Domenica, 02 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Il Csa: "Strade provinciale all'Anas? Respingere la proposta di Toninelli"
VIABILITA'

Il Csa: "Strade provinciale all'Anas? Respingere la proposta di Toninelli"

"Respingiamo al mittente la proposta del Ministro Toninelli di affidare all’Anas la gestione delle Strade Provinciali: è un’offesa all’intelligenza di milioni di italiani che hanno respinto il referendum sulla cancellazione delle Province ed all’autonomia statutaria della Regione Siciliana che ha assegnato le funzioni a Città Metropolitane e Liberi Consorzi". Così dice il segretario Generale del Csa  Giuseppe Badagliacca.
"I Governi Nazionale e Regionale trovino invece il modo di assicurare agli enti di area vasta le risorse necessarie per garantire la manutenzione della rete viabile, in atto abbandonata al proprio destino con ampi tratti  che restano ancora aperti  con gravi assunzioni di responsabilità da parte dei dirigenti tecnici ed a rischio e pericolo dell’utenza". All’affermazione del Ministro Toninelli che "non è accettabile che in Sicilia ci siano strade colabrodo",  il CsA risponde che "non è accettabile che lo Stato sottragga alle Province siciliane 255 milioni di euro l’anno destinati alla manutenzione di quelle strade”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X