Mercoledì, 02 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Nel 2016 in Sicilia in calo il ricorso alla cassa integrazione
INPS

Nel 2016 in Sicilia in calo il ricorso alla cassa integrazione

PALERMO. Nel 2016 diminuiscono le ore di cassa integrazione (ordinaria e in deroga) erogate dall'Inps in Sicilia, mentre registra un lieve aumento la cassa integrazione straordinaria (+56.201 rispetto al 2015).

E' quanto emerge dal bilancio sociale dell'Istituto nazionale di previdenza, presentato a Palermo. Secondo i dati dell'istituto di previdenza, dal 2013 al 2016 si registra un trend decrescente del ricorso agli ammortizzatori sociali, nell'Isola, dove la Cig complessivamente ha fatto registrare una decisa flessione, con 16 milioni 441 mila 854 ore autorizzate in meno.

Nel dettaglio, le ore autorizzate di cig ordinaria è passata da da 8 milioni 755 mila 834 ore del 2013 a 3 milioni 144 mila 638 ore del 2016; la Cigs è passata da 13.279.871 del 2013 agli 11.452.356 del 2016 (con un lieve incremento nell'ultimo anno; mentre la Cig in deroga ammonta, nel 2016, si attesta a 4.667.182 ore (era pari a 13.650.325 nel 2013).

Secondo il bilancio sociale, invece, è aumentato il ricorso alla nuova assicurazione per l'Impiego (Naspi), che ha sostituito le precedenti prestazioni di disoccupazione (ASpI e MiniASpI). In Sicilia sono state definite 141.027 pratiche, la maggior parte delle quali a Palermo (30.327), Catania (25.868) e Messina (23.190).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X