Giovedì, 03 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Dopo Alitalia, Montezemolo tra i candidati al vertice di Telecom
FINANZA

Dopo Alitalia, Montezemolo tra i candidati al vertice di Telecom

alitalia, telecom, Luca Cordero di Montezemolo, Sicilia, Economia
Luca Cordero di Montezemolo

ROMA. Da Alitalia per direttissima al vertice Telecom. Il nome di Luca Cordero di Montezemolo, ormai prossimo a lasciare il ruolo di presidente della compagnia aerea, spunta tra i candidati alla presidenza della società telefonica.

La notizia è circolata in ambienti finanziari, ma è stata immediatamente smorzata dal diretto interessato, pronto a precisare di non essere mai stato interpellato in materia. Eppure, a quanto si apprende, l'idea di Montezemolo non sarebbe affatto dispiaciuta ad alcuni dei più coinvolti addetti ai lavori.

Al momento Vivendi, primo azionista con quasi il 24%, si è trincerata dietro un deciso no comment. Per mettere a punto le liste c'è infatti ancora tempo, fino al 9 aprile, in vista dell'assemblea di Telecom convocata all'inizio di maggio. Il gruppo francese starebbe ancora valutando varie opzioni, compresa quella di confermare l'attuale presidente Giuseppe Recchi.

In teoria, la tempistica permetterebbe comunque a Montezemolo di assumere il nuovo incarico, restando alla guida di Alitalia ancora per oltre un mese, fino alla messa a punto definitiva del piano industriale. Allo stesso tempo, secondo alcune indiscrezioni, l'arrivo di un nuova figura di vertice permetterebbe probabilmente di rimescolare i ruoli tra amministratore delegato e presidente del gruppo telefonico, dando a Flavio Cattaneo, fortemente sponsorizzato da Vivendi e capace di riportare lo scorso anno Telecom in utile di 1,8 miliardi, maggiori poteri rispetto a quelli attuali, oggi spartiti con Recchi.

Nonostante il silenzio dei francesi, è stato direttamente l'ex numero uno di Ferrari a voler, forse non a caso, prendere le distanze, allontanando drasticamente da sé l'idea: "La notizia non esiste: - ha voluto puntualizzare - di questa ipotesi non mi ha mai parlato nessuno".

La coppia manageriale Cattaneo-Montezemolo non sarebbe però affatto nuova al mondo finanziario. I due hanno lavorato insieme già ad Ntv, dove, sotto la guida dell'ex presidente di Confindustria, l'attuale amministratore delegato di Telecom è stato prima cooptato in consiglio di amministrazione nel 2014 e poi nominato amministratore delegato l'anno successivo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X