Venerdì, 15 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'ACCORDO

Intesa per la camera di commercio unica di Catania, Siracusa e Ragusa

di

SIRACUSA. “La convocazione della conferenza Stato Regioni per revocare l’accorpamento delle Camere di commercio di Catania, Siracusa e Ragusa è un risultato dovuto all’unione trasversale di territorio, associazioni e della deputazione nazionale e regionale, adesso si lavori per giungere ad un’unione tra le Camere di commercio di Siracusa e Ragusa”.

A ribadirlo sono stati ieri i componenti delle associazioni riunite nella sigla “Territorio Protagonista” che vede insieme Confindustria, Cna, Confesercenti, Confartigianato, Claai, Confederazione produttori agricoli Siracusa, Federazione provinciale coltivatori aretusea e Confagricoltura riunite ieri nella sede di Confesercenti in via Ticino, alla presenza del senatore di Forza Italia, Bruno Alicata e del deputato regionale del Pd, Marika Cirone Di Marco. Adesso dopo l’accoglimento della richiesta del Governatore, Rosario Crocetta di convocazione della conferenza Stato Regioni da parte del ministro dello Sviluppo, Carlo Calenda, si tende una mano anche alla parte rappresentata da Confcommercio e Casartigiani che insieme ad altre diciotto associazioni sostengono la candidatura al vertice della Camera di commercio del Sud Est di Pietro Agen, attuale presidente regionale di Confcommercio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X