Mercoledì, 28 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Pesce, prezzi alle stelle: 2 italiani su 3 acquistano surgelati
FEDERCOOPESCA

Pesce, prezzi alle stelle: 2 italiani su 3 acquistano surgelati

ROMA. Freddo, vento e mareggiate impediscono ormai da oltre una settimana l'attività di pesca e sui mercati si registrano aumenti di prezzo per i prodotti ittici con punte del 30%, rispetto alla media del periodo.

È la fotografia scattata da Federcoopesca-Confcooperative che da giorni sta monitorando la situazione in tutta Italia.

I rincari si registrano per lo più in fase di vendita al dettaglio, afferma l'associazione e, con un'offerta che si ridimensiona come ogni anno dopo il periodo delle festività di Natale, occorre prestare particolare attenzione all'acquisto per evitare truffe o raggiri.

Importante è cercare in etichetta su pesci in commercio la zona di cattura, che per il Mediterraneo è 'Fao 37'. Il rischio per il consumatore in questi giorni è acquistare prodotti spacciati per italiani senza esserlo, con aumenti ingiustificati non legati alla qualità dell'offerta.

Insomma una doppia beffa per i pescatori, precisa la Federcoopesca, i quali non solo pescano poco o niente da giorni, ma stanno vendendo a prezzi bassi per la scarsa domanda.

Per evitare salassi e truffe, secondo un'indagine dell'associazione, 2 italiani su 3 'si rifugiano" in prodotti di allevamento, dai branzini ad orate e trote, ma anche in prodotti surgelati e trasformati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X