Domenica, 01 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Pubblica amministrazione digitale, dal 12 addio pratiche cartacee
ECCO COSA CAMBIA

Pubblica amministrazione digitale, dal 12 addio pratiche cartacee

ROMA. La Pubblica amministrazione diventa a tutti gli effetti digitale. Dal 12 agosto infatti, come riporta un articolo del quotidiano La Stampa, tutti i Comuni e gli enti pubblici dovranno produrre e lavorare solo documenti in formato digitale. Entra in vigore il piano "P.a. senza carta".

Dunque, tra 11 giorni gli uffici pubblici dovranno dire addio a fogli e fotocopie. Il punto è zero carta. La digitalizzazione della pubblica amministrazione è un processo iniziato in Italia già da diversi anni, ma l'obbligo recente è stato introdotto dall'art.17 co.2 del DPCM 13 novembre 2014.

Il piano rivoluzione così il modo di lavorare degli enti pubblici e non si tratta solo del passaggio dai documenti cartacei a quelli digitali. Intanto, essi dovranno adeguare i sistemi di gestione informatica per produrre in formato digitale tutti gli originali dei documenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X