Sabato, 16 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'ACCORDO

Da Mazara a Portopalo: il distretto dei borghi marinari è realtà

di
borgo, capo passero, Marinaro, mazara, Porto Palero, Sicilia, Economia
Cipollazzo (Porto Palo)

MAZARA. È un distretto turistico tematico. Una spinta verso il turismo non convenzionale che accomuna città della Sicilia, magari distanti tra loro, ma tese verso la «terza via» dell' economia: il turismo. È stato avviato il progetto che coinvolge i «I Borghi Marinari: una offerta classica ed innovativa della Sicilia del Mare».

Ne fanno parte i comuni di Mazara, Castellamare, Brolo, Sant' Agata di Militello, Caronia, Porto Palo e Capo Passero, Sciacca, Ribera, Santa Flavia, Aci Castello. A presiedere il Distretto turistico tematico dei Borghi Marinari è il sindaco di Mazara Nicola Cristaldi. Il raggruppamento temporaneo di imprese «Pomilio Blumm e Four Tourism» che si è aggiudicato l' appalto del distretto turistico, ha da tempo avviato le attività di progettazione necessarie per l' attualizzazione del progetto. In particolare è stata quasi ultimata la progettazione del «prodotto turisti co» e, nel corso di alcuni workshop sul territorio, verrà presentato insieme a vari altri stati di avanzamento del progetto.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X