Mercoledì, 02 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Vino, italia giù dal podio mondiale dei consumatori
COLDIRETTI

Vino, italia giù dal podio mondiale dei consumatori

ROMA. L'Italia scende dal podio dei principali Paesi consumatori di vino al mondo, preceduta da Stati Uniti e Francia e raggiunta dalla Germania. È quanto emerge dall'analisi condotta dalla Coldiretti sulla base dei dati dell'Organizzazione mondiale del Vino e della Vite (Oiv).

Dai dati, relativi al 2015, emerge che per la prima volta l'Italia è stata raggiunta dalla Germania, con un consumo complessivo pari a 20,5 milioni di ettolitri. Ad aggiudicarsi il primo posto sono gli Stati Uniti (30,1), seguiti dalla Francia (27,2). Restano sostanzialmente stabili i consumi mondiali, che nel 2015 sono stati pari 240 milioni di ettolitri, contro i 239 dell'anno precedente.

A modificare la classifica dei 'primatisti' è stato, secondo la Coldiretti, l'aumento dell'1% dei consumi negli Usa, avvenuto in concomitanza con il calo dell'1,2% dei consumi in Francia e del debole aumento registrato in Italia (+0,3%), contro quello decisamente più consistente della Germania (+1,1%). Le cifre sarebbero la conseguenza di quella che la Confederazione Nazionale dei Coltivatori Diretti definisce «una vera rivoluzione del mondo del vino», avvenuta a partire dagli italiani, che negli ultimi dieci anni avrebbero detto addio a quasi un bicchiere di vino su quattro.

«Il risultato - rileva l'associazione - è che la quantità di vino Made in Italy consumato in Italia è risultata addirittura inferiore di quella
bevuta fuori dei confini nazionali».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X