Venerdì, 07 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Crollo delle domande di disoccupazione: -32,3% a gennaio
INPS

Crollo delle domande di disoccupazione: -32,3% a gennaio

Crollo delle domande di indennità di disoccupazione a gennaio rispetto allo stesso periodo del 2015: nel mese sono arrivate all'Istituto 148.185 domande di disoccupazione (tra disoccupazione, Aspi, mini Aspi e Naspi) con un calo del 32,3% su gennaio 2015

ROMA. Crollo delle domande di indennità di disoccupazione a gennaio rispetto allo stesso periodo del 2015: nel mese - si legge nell'Osservatorio sulla cassa integrazione dell'Inps appena pubblicato sul sito - sono arrivate all'Istituto 148.185 domande di disoccupazione (tra disoccupazione, Aspi, mini Aspi e Naspi) con un calo del 32,3% su gennaio 2015. Rispetto a dicembre quando le domande di disoccupazione complessive erano state 149.531, si registra un calo dello 0,9%.

Intanto, a febbraio l'Inps ha autorizzato alle aziende 60,1 milioni di ore di cassa integrazione con un aumento del 5,7% su gennaio e dell'1,9% su febbraio 2015. Lo si legge sull'Osservatorio sulla cassa integrazione appena
pubblicato sul sito dell'Istituto.

Oltre il 71% delle ore richieste e autorizzate ha riguardato la cassa straordinaria (43.205.825 ore) che ha segnato un calo del 9,3% su gennaio e un aumento dell'11,2% su febbraio 2015. La cig ordinaria con 9,8 milioni di ore è aumentata del 243% su gennaio (quando però i numeri erano bassissimi) e diminuita del 41,7% su gennaio 2015. Per la cig in deroga sono state chiesti 7,1 milioni di ore con un +115% rispetto a febbraio 2015 e un aumento del 10,2% su gennaio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X