Venerdì, 04 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia La Regione con le casse vuote mette all’asta sette cavalli di razza
IL CASO

La Regione con le casse vuote mette all’asta sette cavalli di razza

di
Per partecipare all’asta bisognerà iscriversi e presentare una domanda in carta da bollo

PALERMO. Per Urginea la richiesta è di almeno 600 euro mentre il top, almeno a giudicare dalla base d’asta, è evidentemente Edera per cui si parte da 700 euro.

La Regione con le casse vuote mette all’asta sette cavalli di razza. L’incasso minimo previsto è di 3.490 euro. Ma si andrà sicuramente oltre visto che quella organizzata per il 20 aprile prossimo a Santo Stefano di Quisquina, in provincia di Agrigento, è una vera e propria asta.

L’appuntamento è al Centro regionale di produzione e allevamento del cavallo di razza in località Pizzo dell’Apa. Per partecipare all’asta bisognerà iscriversi e presentare una domanda in carta da bollo da 16 euro. Poi, una volta ammessi, rilanci da almeno 20 euro.

I cavalli all’asta sono tutti Franches Montagnes. E la Regione fornisce anche il pedigree. A parte Urginea ed Edera, vanno all’asta Narciso (si parte da 400 euro), Lauro (430 euro), Luppolo (470 euro), Loto (430 euro) e Lino (460 euro).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X