Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
PALERMO

Festa della donna, Confcommercio denuncia la vendita abusiva dei fiori

“Festa della donna significa anche vendita dei fiori che sono simbolo di questa giornata, le mimose, e come ogni anno stiamo assistendo inermi all’abusivismo che imperversa in ogni zona della città”

 PALERMO. “Festa della donna significa anche vendita dei fiori che sono simbolo di questa giornata, le mimose, e come ogni anno stiamo assistendo inermi all’abusivismo che imperversa in ogni zona della città”.

La denuncia arriva da Gioacchino Vitale, presidente della sezione fioristi di Confcommercio Palermo, che aggiunge: “Nonostante da anni sollecitiamo l’attenzione e la prevenzione dell’abusivismo lesivo degli interessi della categoria da me rappresentata, a maggior ragione in giornate come quella dell’8 marzo, purtroppo registriamo anche oggi quanto avvenuto già in passato: in ogni angolo della città chiunque sta vendendo mimose e fiori di ogni genere, mentre chi è in regola viene come sempre penalizzato. Ancora una volta, chiediamo alle autorità competenti di vigilare ed intervenire a tutela di tutti i fioristi che hanno una regolare licenza e che in queste giornate subiscono pesanti perdite”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X