Martedì, 26 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Ai Comuni tagli per oltre 130 milioni L’ira dei sindaci contro la Regione
MANOVRA

Ai Comuni tagli per oltre 130 milioni
L’ira dei sindaci contro la Regione

di
Azzerato il fondo per gli investimenti che lo scorso anno era pari a 115 milioni

PALERMO. La lunga maratona in commissione Bilancio all’Ars approva anche norme per Comuni e precari. E nel primo caso ci sono tagli corposi: oltre 130 milioni di euro, completamente azzerato il fondo per gli investimenti e riduzioni anche per la spesa corrente.

Stanziamenti che scatenano l’ira dei sindaci. I trasferimenti per la spesa corrente saranno pari a 340 milioni, lo scorso anno erano 357. Azzerato il fondo per gli investimenti che lo scorso anno era pari a 115 milioni. «È inaccettabile che siano sempre i Comuni a dover sopportare tagli e sacrifici imposti dalla politica - insorge Leoluca Orlando, presidente di Anci Sicilia- che finge di non vedere la gravissima situazione economico-finanziaria in cui versano, da parecchi mesi, gli enti locali siciliani, la maggior parte dei quali saranno nell'impossibilità di chiudere i bilanci».

 

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X