Giovedì, 23 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Braccio di ferro sui tagli ai forestali Finanziaria, maggioranza spaccata
REGIONE

Braccio di ferro sui tagli ai forestali
Finanziaria, maggioranza spaccata

Il blocco delle graduatorie garantirebbe subito un risparmio da circa 5 milioni

PALERMO. Quando l’assessore all’Economia, Alessandro Baccei, ha mostrato l’intenzione di confermare il blocco delle graduatorie per i forestali a partire dal 31 dicembre 2015, in commissione Bilancio all’Ars, dove è in corso il dibattito sulla Finanziaria, la tensione è salita alle stelle. L’operazione garantirebbe subito un risparmio da circa 5 milioni alla Regione, ma impedisce agli operai di ottenere una progressione di carriera, di aumentare il numero di giornate di lavoro e dunque di guadagnare di più.

I deputati si sono subito schierati dalla parte dei 23.786 operai e anche l’assessore Antonello Cracolici non l’ha presa bene: l’emendamento annunciato da Baccei prevedeva espressamente che lui stesso avrebbe dovuto varare una riforma entro il 31 marzo prossimo, una scadenza molto ravvicinata per una riforma difficile e attesa da anni. Ne è nato un duro confronto che si è concluso col rinvio della discussione probabilmente a oggi, in attesa di avere maggiori chiarimenti sui reali effetti del provvedimento.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X