Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Inps: il 52% degli agricoltori utilizza l'indennità di disoccupazione
L'INDAGINE

Inps: il 52% degli agricoltori utilizza l'indennità di disoccupazione

Il tasso di utilizzo dell'indennità di disoccupazione agricola è pari al 52% dei lavoratori del settore, una percentuale quasi cinque volte superiore a quella media dei dipendenti del settore privato (10,5%)

ROMA. Il tasso di utilizzo dell'indennità di disoccupazione agricola è pari al 52% dei lavoratori del settore, una percentuale quasi cinque volte superiore a quella media dei dipendenti del settore privato (10,5%). Lo rileva l'Inps nell'indagine Porte aperte diffusa oggi sulle prestazioni a sostegno del reddito dei lavoratori agricoli.

L'inps sottolinea che in molti casi i sussidi di disoccupazione in questo settore diventano una forma di integrazione al salario, volta a compensare la forte stagionalità del lavoro agricolo.

Al contrario degli ammortizzatori per gli altri lavoratori, compresi quelli stagionali, le prestazioni a sostegno del reddito dei lavoratori agricoli non sono state riformate negli
ultimi anni. La durata massima del trattamento di disoccupazione è pari alle giornate effettivamente lavorate durante l'anno, inclusi i periodi di lavoro non agricolo (per l'indennità di disoccupazione NASpI la durata è pari alla metà delle settimane di contribuzione degli ultimi 4 anni precedenti la cessazione del lavoro). L'indennità giornaliera di disoccupazione agricola è pari al 40% della retribuzione giornaliera.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X