Sabato, 24 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Malati e disabili in gravi condizioni Pioggia di contributi per l’assistenza
REGIONE

Malati e disabili in gravi condizioni
Pioggia di contributi per l’assistenza

di
I fondi permettono di erogare un aiuto ai familiari che si prendono cura del paziente evitando ricoveri ospedalieri. Le domande vanno presentate ai Comuni

PALERMO. Attesi dall’estate scorsa, sono pronti i fondi per l’assistenza domiciliare a malati e disabili in gravi condizioni. La Regione ha avviato le procedure per distribuire ai distretti sanitari i contributi per cure mediche e altre forme di sostegno. L’obiettivo è dare un aiuto ad almeno 4.300 famiglie di altrettanti pazienti.

Quello appena messo a punto dall’assessorato alla Famiglia, guidato da Gianluca Miccichè, è il Piano per le non autosufficienze. I contributi appena arrivati da Roma ammontano a 32 milioni e 640 mila euro. In particolare, 13 milioni e 141 mila euro verranno riservati alle persone con patologie gravissime «cronico degenerative non reversibili» (è il caso soprattutto dei malati di Sla, Sclerosi laterale amiotrofica). Altri 19 milioni e 562 mila euro sono destinati andranno ai soggetti con patologie meno gravi ma ugualmente bisognosi di assistenza domiciliare o altre cure specifiche. In questa seconda tranche di fondi sono comprese le risorse per il cosiddetto buono-sociosanitario destinato alle famiglie che «mantengono nel proprio ambito anziani non autosufficienti o disabili gravi, conviventi, legati da vincolo familiare in alternativa al ricovero in presidi residenziali».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X