Domenica, 09 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Finiti i soldi, stop alle richieste di autoimpiego in Sicilia
LAVORO

Finiti i soldi, stop alle richieste di autoimpiego in Sicilia

di
Invitalia ha esaurito in meno di due anni il plafond di 80 milioni di euro assegnato dal governo e non si riescono a trovare altre risorse peri giovani disoccupati

PALERMO. Negli ultimi dieci anni in Sicilia grazie ai bandi per l'autoimpiego sono state create oltre 16.500 imprese che hanno garantito 25mila posti di lavoro. Nel Mezzogiorno sono state quasi centomila le aziende che hanno visto la luce grazie ai fondi messi a disposizione dal governo.

Aziende che hanno prodotto oltre 165mila occupati. Nonostante questi dati è scattato lo stop alla presentazione delle domande per richiedere gli incentivi per l' autoimpiego. Dopo oltre unan no e mezzo gli 80 milioni di euro, gestiti da Invitalia e stanziati nel dicembre 2013, si sono esauriti. E attualmente non ne sono stati trovati altri per riattivare la misura. A dare la notizia è stata la stessa Agenzia per lo sviluppo con un avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

Nel testo si spiega che «non è più possibile presentare la richiesta di accesso alle agevolazioni, ma che, nell'eventuale disponibilità di nuove risorse finanziarie, lada ta dalla quale sarà possibile inviare di nuovo le domande verrà stabilità con un avviso in Gazzetta Ufficiale con almeno 60 giorni di anticipo».
La misura dell'autoimpiego favorisce l'inserimento nel mondo del lavoro di soggetti privi di occupazione, tra i 18 e i 35 anni, che intendono avviare iniziative imprenditoriali nei settori della produzione di beni, della fornitura di servizi e del commercio. In particolare, prevede l'erogazione di contributi a fondo perduto e mutui agevolati per gli investimenti, oltre a contributi a fondo perduto in conto gestione, secondo i limiti fissati dalle normative disposte dall'Unione europea.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X