Lunedì, 26 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia La crisi non frena la ricchezza, in Italia 3.300 Paperoni
IL REPORT

La crisi non frena la ricchezza, in Italia 3.300 Paperoni

Secondo Global Wealth di Credit Suisse, i super ricchi con più di cinquanta milioni di dollari sono 128.000 nel mondo

MILANO. Piccoli Paperoni crescono. A dispetto della crisi la ricchezza aggregata delle famiglie, a livello globale, è aumentata nell'ultimo anno dell'8,3% a 263 mila miliardi di dollari, pari a 56 mila dollari per adulto, la cifra più alta di tutti i tempi.

In cima alla piramide siedono 128.000 individui (triplicati rispetto al 2000) con un patrimonio netto superiore ai 50 milioni di dollari (circa 40 milioni di euro). Metà di loro (49%) risiede negli Stati Uniti ma c'è un bel club di super ricchi anche in Italia: sono in 3.322 (il 2,6% del totale) e fanno del nostro Paese il sesto nella classifica di quelli che ospitano i grandi milionari, secondo le stime del Global Wealth Report di Credit Suisse.

L'Europa nel suo complesso ospita il 24% dei Paperoni, mentre un altro 20% prospera in Asia Pacifico, Cina e India incluse. Due nazioni dove, a partire dalla crisi finanziaria del 2008, si è più accentuata la disuguaglianza: fenomeno peraltro generalizzato, che cresce in parallelo con la ricchezze. A guardare tutti i patrimoni e non solo quelli al top, la Svizzera è di gran lunga il paese con la più alta ricchezza pro capite (581 mila dollari), seguita da Australia e Norvegia.

La classifica delle economie più ricche cambia se si guarda al reddito mediano per adulto, che rappresenta molto meglio il cittadino medio: l'Australia balza in testa con 225 mila dollari seguita dal Belgio e dall'Italia, la quale con 142 mila dollari entra in questa top ten. E non è finita qui. Credit Suisse stima che la ricchezza globale aumenti del 40% nei prossimi cinque anni in termini nominali, raggiungendo 369 mila miliardi di dollari entro il 2019. La ricchezza media dovrebbe aumentare di 18 mila dollari per adulto a livello mondiale portandosi dagli attuali 56 mila dollari a 74 mila.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X