Sabato, 20 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Domenica ingresso gratuito nei musei e parchi siciliani: ecco dove andare
REGIONE

Domenica ingresso gratuito nei musei e parchi siciliani: ecco dove andare

Sicilia, Cultura
Valle dei Templi

Da domenica 3 aprile, la Sicilia ripropone l’ingresso gratuito ogni prima domenica del mese ai Parchi archeologici, ai musei e ai luoghi della cultura che dipendono dall’assessorato dei Beni culturali della Regione siciliana. Lo ha disposto l’assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà, aderendo all’iniziativa del Ministero della Cultura. «Occorre sempre più avvicinare i visitatori ai luoghi dell’arte e della bellezza - sottolinea l’assessore Alberto Samonà - perché la cultura è medicina dell’anima e insegna a vivere secondo valori universali. La Sicilia, con la ricchezza d’arte dei suoi musei, e le testimonianze uniche, fra storia e natura, dei suoi parchi archeologici, è custode di questa bellezza. Permettere l’ingresso gratuito ogni prima domenica del mese, inoltre, favorisce anche la possibilità alle famiglie di trascorrere il tempo libero nei nostri luoghi della cultura e questo è un ulteriore effetto positivo». Per effetto delle nuove norme antiCovid in vigore dal primo aprile per l’ingresso non è più richiesto green-pass rafforzato o green-pass base. Resta l’obbligo di indossare la mascherina.

A Palermo il Salinas e Palazzo Abatellis, siti regionali che la domenica sono ancora aperti solo di mattina (dalle 9 alle 13.30) diversificano l’offerta: laboratori per bambini a cura di Coop-Culture rivolti alle famiglie, al museo di piazza Olivella, e una visita speciale, alle 10, in sala Rossa all’Abatellis per un viaggio nella pittura del Seicento, da Van Dyck e Ribera a Luca Giordano e Mattia Preti, a cura di Antonio Lo Cicero, direttore della didattica del museo. Porte aperte anche nelle sale del museo d’arte contemporanea Riso di corso Vittorio Emanuele ( dalle 9 alle 12.30), dove sarà possibile visitare per l’ultimo giorno la personale di Giacomo Failla. Apre nonstop fino alle 19 (ultimo ingresso) il museo d’Aumale di Terrasini, che per la prima volta apre al pubblico i suoi magazzini.

Nella Valle dei templi di Agrigento, domani aperta dalle 8.30 alle 19, visite guidate e un percorso di archeo trekking che dal quartiere ellenistico arriva al tempio della Concordia. La Valle dei templi e l’annesso museo archeologico Griffo hanno beneficiato da sempre delle domeniche gratuite.

Nel Trapanese si entra gratis anche nei parchi archeologici di Segesta - visite dalle 9 alle 18.30 - e Selinunte dove si visita l’ala nuova del parco dalle 9 alle 17. Il museo del Satiro a Mazara del Vallo ( apertura dalle 9 alle 19.15). Al Museo Pepoli si visita, dalle 9 alle 13, la mostra inedita sulla vita di Nunzio Nasi, politico e collezionista trapanese.

A Taormina, il parco archeologico di Naxos inaugura domani i nuovi laboratori didattici per bambini, mentre il teatro antico apre alle visite dalle 9 alle 18.30.

Visite gratuite anche nell’area archeologica di Morgantina e al museo di Aidone, a Enna ( dalle 9 alle 17) con la Dea, la Testa di Ade e gli Argenti, e al MuMe, mentre al museo regionale di Messina ( apertura dalle 9.30 alle 13.30), la collezione dedicata a Caravaggio e alla sua epoca è stata recentemente arricchita con sei nuovi quadri provenienti dai depositi del museo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X