Sabato, 28 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura La premiata ditta Guarneri-La Rosa: su Tgs «Di nuovo insieme» per sorridere
DA MARTEDÌ

La premiata ditta Guarneri-La Rosa: su Tgs «Di nuovo insieme» per sorridere

di

Soltanto Litterio può richiedere il «ristoro» e presentarsi in banca con l’aiuto della neamata Crocifissa… «agghindato» alla sua maniera. Quale? Lo scoprirete martedì quando inizierà la seconda serie di «Di nuovo Insieme», la trasmissione di Enrico Guarneri e Salvo La Rosa che è ormai ai nastri di partenza.

Forte del successo della prima tornata - «che è andata benissimo, in maniera anche inaspettata, segno che la gente ha un disperato bisogno di sorridere, stare in compagnia, divertirsi anche se solo per qualche ora», spiegano i due artisti -, il duo ha quindi messo in cantiere altre diciotto puntate, ed è arrivato anche a registrarle dal vivo all’Abc di Catania, un paio di giorni prima che il Covid chiudesse di nuovo i teatri. Sarà una seconda tranche molto più cosciente del periodo.

«Se prima nel salotto di casa La Rosa non si parlava di pandemia ed emergenza, anche perché non era ancora avvertita la crisi, oggi Litterio è pronto a riderci su, in maniera delicata e con grande ironia», racconta Salvo La Rosa.

«Di nuovo Insieme», dunque: si parte martedì prossimo e si va avanti ogni martedì, mercoledì e domenica alle 21,40 e in replica dopo il tg della notte, circa alle 23; domenica, invece, due puntate di fila, senza pausa per il telegiornale.

Scende in campo l’intero gruppo editoriale: le puntate sono trasmesse da Tgs canale 15 ed Rtp canale 517, in streaming su www.gds.it e www.rtptv.it, sulle pagine social di Gds, Tgs e sulla pagina personale Salvolarosaofficial, oltre che su La Grande Italia, canale 254 del digitale terrestre.

Squadra tecnica rodata, non si cambia: i dialoghi dei due artisti sono sempre di Antonello Capodici, a cui si affianca Turi Giordano; la regia tv è di Natale Gennaro, la realizzazione tecnica di Videobank.

«Io e Enrico Guarneri siamo veramente inseparabili e riusciamo a costruire una vera macchina teatrale che al pubblico piace molto - spiega Salvo La Rosa - ; l’idea del salotto di casa, dove ricevo gli ospiti, ci permette di calibrare ogni intervento e dare spazio ad ognuno degli ospiti. Ma se nella prima edizione veniva Guarneri e mi raccontava gli episodi di Litterio, ora è direttamente Litterio ad interagire con me - continua - la nostra amica Nadia De Luca non veste più i panni della mia portinaia impicciona, ma si trasforma in trasforma in una sorta di redattrice giornalistica che mi aiuta a preparare miei lavori».

Al fianco di Nadia, spuntano Vincenzo Volo e Rosario Marco Amato, protagonisti delle famose scenette della saga di Litterio. Insomma, «Di nuovo Insieme» è cresciuto, è diventato maggiorenne: la prima serie era volutamente una sorta di revival di ventun anni di carriera dell’epopea Litterio-La Rosa, questa seconda è costruita a tavolino, riscritta interamente con gli autori». L’effetto è quello di una trasmissione di livello più alto, i dialoghi sono tutti nuovi, insomma un prodotto televisivo che vuole capitalizzare il successo già ottenuto. E che il pubblico mostra di attendere: già in fase di registrazione, il teatro Abc si era riempito, anche se erano soltanto cento i posti disponibili per ciascuna serata. Ora si andrà avanti fino a fine gennaio. «Passeremo le feste insieme. E vi promettiamo che vi terremo allegri e in famiglia», promettono i due amici.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X