Mercoledì, 21 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Giornata Internazionale della Guida Turistica, eventi anche in Sicilia
TURISMO

Giornata Internazionale della Guida Turistica, eventi anche in Sicilia

di

Mostrare a cittadini e turisti luoghi preziosi ma meno conosciuti, in molti casi con l’apertura di siti di norma non aperti al pubblico, contribuire alla promozione e alla tutela del patrimonio storico, artistico e monumentale del Belpaese, presentare al grande pubblico la figura professionale della guida turistica abilitata: sono questi alcuni degli obiettivi della Giornata Internazionale della Guida Turistica che si celebra il 21 febbraio, con visite guidate gratuite in tutta Italia.

Istituita nel 1990 dalla World Federation Tourist Guide Associations, in Italia, è promossa dalla ANGT (Associazione Nazionale Guide Turistiche) e coinvolge decine di associazioni di guide turistiche abilitate di tutte le regioni italiane. La giornata, come già detto, si celebra il 21 febbraio, ma dal 2013, le guide italiane scelgono un fine settimana in cui proporre ulteriori visite guidate gratuite a cittadini e turisti, registrando un buon riscontro di partecipazione, mediamente 20 mila visitatori.

Quest’anno, alcuni eventi si concentreranno anche sabato 29 febbraio e domenica 1° marzo, pure in Sicilia, a partire dalla provincia palermitana, dove l’associazione del GTA (Guide Turistiche Associate) di Palermo, proporrà una passeggiata e visita guidata della città di Termini Imerese.

«A partire da quest’edizione, abbiamo deciso di delocalizzare le iniziative, per fare conoscere centri meno noti della provincia palermitana, ma altrettanto ricchi di testimonianze storiche e artistiche, come Termini Imerese - spiega Giovanni Masaniello, presidente di GTA Palermo -. La passeggiata, della durata di circa due ore, avrà inizio con la visita della Cammara picta, l’antica sala delle adunanze, affrescata dal pittore e architetto termitano Vincenzo La Barbera nel 1610, con scene che riproducono la storia della città. A seguire, ci sposteremo nel duomo, dove l’opera più importante è il crocifisso dipinto dell’artista siciliano Pietro Ruzzolone. Andremo poi alla scoperta dei resti della città romana, quindi dell’anfiteatro e della curia, che dimostrano l’importanza della città in età imperiale e, per finire, visiteremo la chiesa di Santa Caterina, un piccolo gioiello che si caratterizza per il suo ciclo di affreschi, eseguiti a cavallo del XV e del XVI secolo, che narrano la storia di Santa Caterina d’Alessandria, con didascalie in lingua siciliana». Alla fine della passeggiata, chi vuole potrà visitare pure il Museo Civico Baldassare Romano di Termini Imerese, sempre accompagnato da una guida abilitata.

Tra gli altri appuntamenti in Sicilia, domenica 1° marzo, in coincidenza con l’iniziativa domenica al museo gratis, l’Associazione Guide Turistiche Trapani e Sicilia Occidentale propone visite guidate gratuite nei parchi archeologici di Segesta e Selinunte. A Segesta, il percorso prevede la visita del sito dell’antica città con gli scavi dell’agorà e dei suoi due monumenti principali: il teatro antico del III secolo a.C. e il tempio dorico del V secolo a.C.

A Selinunte, invece, si potrà visitare l’acropoli e la collina orientale con i templi E ed F, rispettivamente il meglio conservato e il più antico e piccolo di questa zona, e, infine, il tempio G, il più grande del parco e uno dei maggiori del mondo greco.

Venerdì 21 febbraio, sabato 29 febbraio e domenica 1° marzo, invece, le guide turistiche di Noto vi accompagneranno a conoscere alcuni dei monumenti del centro siracusano. Si parte dal Museo del Barocco per poi andare alla scoperta di Palazzo Impellizzeri di San Giacomo, l’attuale sede dell’Archivio di Stato della provincia. A seguire, la visita alla chiesa della Santissima Annunziata, nota anche come «Badia», al popolare quartiere Agliastrello e alla chiesa di Santa Caterina. Completano il tour Palazzo Astuto e Trigona.

Tutti gli eventi sono indicati su www. giornatadellaguidaturistica.it e sulle pagine social dell’iniziativa. CO.TI.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X