Lunedì, 18 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
DOPO LA MALATTIA

Lutto nello spettacolo: morta a 40 anni Nadia Toffa, ha condotto Le Iene

Lutto, Morta Nadia Toffa, spettacolo, Nadia Toffa, Sicilia, Cultura
Lo scatto pubblicato in occasione dei 40 anni

Un lungo post sulla pagina Facebook de Le Iene ha diffuso la notizia. Nadia Toffa è morta. Una brutta malattia contro la quale ha combattuto pubblicamente l'ha strappata alla vita ad appena 40 anni compiuti lo scorso giugno.

La conduttrice televisiva, nata a Brescia e nota per la partecipazione al programma televisivo di Italia 1, ha lottato contro il cancro ma negli ultimi tempi le sue condizioni erano peggiorate.

È stata allestita dalle 12 al teatro Santa Chiara - Mina Mezzadri di Brescia, in contrada Santa Chiara 50, la camera ardente per la Toffa morta questa mattina alle 7 alla Domus Salutis dove era ricoverata da luglio. I funerali si svolgeranno invece la mattina di venerdì 16 agosto in Duomo. Alle esequie parteciperanno colleghi e amici di Mediaset.

Ecco il post pubblicato stamattina dallo staff de Le Iene sulle proprie pagine social:

"E forse ora qualcuno potrebbe pensare che hai perso, ma chi ha vissuto come te, NON PERDE MAI.
Hai combattuto a testa alta, col sorriso, con dignità e sfoderando tutta la tua forza, fino all’ultimo, fino a oggi.
D’altronde nella vita hai lottato sempre. 
Hai lottato anche quando sei arrivata da noi, e forse é per questo che ci hai conquistati da subito. È stato un colpo di fulmine con te, Toffa. È stato tanto facile piacersi, inevitabile innamorarsi, ed è proprio per questo che è così difficile lasciarsi.
Il destino, il karma, la sorte, la sfiga ha deciso di colpire proprio te, la NOSTRA Toffa, la più tosta di tutti, mentre qualcuno non credeva alla tua lotta, noi restavamo in silenzio e tu sorridevi".

Dal successo con Le Iene alla lotta al cancro: il sorriso eterno di Nadia Toffa

Nel post si legge ancora: "Sei riuscita a perdonare tutti, anche il fato, e forse anche il mostro contro cui hai combattuto senza sosta... il cancro, che fino a poco tempo fa tutti chiamavano timidamente “IL male incurabile” e che, anche grazie alla tua battaglia, adesso ha un nome proprio. 
“Non bisogna vergognarsi di guardarlo in faccia e chiamarlo per nome il bastardo, - dicevi - che magari si spaventa un po’ se lo guardi fisso negli occhi".

Ancor più toccante la chiusura del post: "E dato che sei stata in grado di perdonare l’imperdonabile, cara Nadia, non ci resta che sperare con tutto il cuore che tu sia riuscita a perdonare anche noi, che non siamo stati in grado di aiutarti quanto avremmo voluto.
Ed ecco le Iene che piangono la loro dolce guerriera, inermi davanti a tutto il dolore e alla consapevolezza che solo il tuo sorriso, Nadia, potrebbe consolarci, solo la tua energia e la tua forza potrebbero farci tornare ad essere quelli di sempre. 
Niente per noi sarà più come prima".

Nadia Toffa compie 40 anni: "Affronto le difficoltà ogni giorno"

Le Iene ma tutto il mondo della tv piangono una guerriera, che nonostante la malattia non aveva perso il sorriso.
Nadia Toffa aveva provato a trasformare il cancro "in un dono, un' occasione, una opportunità", aveva scritto nel suo libro, una considerazione che però le aveva portato una sfilza di critiche dagli hater del web, ma il plauso del mondo della scienza per l'invito ai malati a seguire le uniche cure certe, la chemio e la radioterapia.

E aveva instaurato contatto continuo con i suoi fan attraverso immagini postate anche dal letto d'ospedale o dopo la chemio. Un dialogo che, però, si era interrotto da alcune settimane, mettendo in allarme il suo pubblico, che aveva compreso la gravità delle sue condizioni.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X