Venerdì, 22 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL TENORE MESSINESE

Alberto Urso ai microfoni di Rgs: "È un sogno, non voglio svegliarmi"

di
amici di maria de filippi, musica, Alberto Urso, Sicilia, Cultura

«La mia rivoluzione è fare innamorare i giovani della musica lirica». Lo afferma con determinazione Alberto Urso, il tenore messinese vincitore dell'ultima edizione di Amici. In questi giorni è in Sicilia per il firmacopie del suo album di debutto «Solo». «Abbracciare tutti quelli che mi sostengono mi dà una soddisfazione straordinaria ed è una emozione unica» confida ai microfoni di Rgs, intervistato da Marina Mistretta nello Speciale Weekend. Nell'album ci sono 11 tracce: 9 inediti e due cover. «Accanto a te» è il singolo che sta spopolando su tutte le piattaforme. «È un modo per avvicinare la lirica ai giovani - spiega Alberto Urso -. Con questo album prendo una fascia di età più ampia. E ci stiamo riuscendo».

Urso rivela poi le prime emozioni quando ha visto il cd: «L'ho visto durante una puntata di Amici e non ci credevo. Il sogno di ogni artista - afferma Urso - è vedere che i sacrifici fatti vengano racchiusi in un cd. È una soddisfazione incredibile». Poi racconta di essersi «approcciato alla lirica sin da piccolo, studiando canto lirico e tanti strumenti. Poi - aggiunge Alberto - sono diventato più versatile. Spaziando con vari stili e questo mi ha potato a fare tutto quello che ho fatto ad Amici».

Dal rock al rap: «Mi ha aiutato tantissimo lo studio. Ovviamente non sono un rapper - afferma sorridendo - ma ho dato il massimo e spero di avere accontentato tutti». Il giovane tenore suona anche pianoforte, sax e batteria: «Mi piace vivere la musica a 360 gradi». L'album è prodotto da Celso Valli e Pino Perris: «Una straordinaria soddisfazione - afferma -. Quando ho saputo della produzione ho pensato che fosse un sogno. Tutti i ragazzi che fanno questo percorso vorrebbero essere al posto mio. Quando ho scoperto che Valli e Perris avessero fatto le produzioni del mio disco non ci credevo». Nelle tracce c'è tutto il suo stile: «Ho reso un po' mie queste canzoni dando uno stile un po' lirico... cross over... ho dato il mio stampo».

Alberto Urso conquista Palermo, alla Feltrinelli fan in delirio per il tenore messinese: le foto

Alberto poi confessa che il suo sogno nel cassetto lo sta già realizzando: «Il sogno lo sto vivendo adesso. Quello che avrei voluto fare nella mia vita. Fare tanta musica, canzoni, cantare con l'orchestra, duettare con i grandi, il mio sogno è continuare a fare questo... e non mi voglio svegliare». Urso ringrazia poi di cuore i siciliani: «Tornare a casa è stato fantastico. Mi ha accolto una folla di gente. Sono stato otto ore senza fare pause per salutare tutti. Non volevo farli aspettare. La mia Messina mi ha aperto le braccia e voglio ringraziare tutti di cuore».

Il vincitore di Amici sottolinea più volte l'importanza della formazione: «Ho studiato tanto, mi sono laureato in canto lirico... le basi danno tantissimo. Ma sono all'inizio - afferma con grande umiltà - ancora devo studiare tanto e devo fare tanti sacrifici. Nella lirica ogni giorno bisogna allenarsi».

L'intervista integrale ad Alberto Urso sarà in onda oggi alle 9, in replica domani alle 19 su RGS e trasmesso anche su TGS (canale 15 del digitale terrestre) domani sera alle 21,40. Il video sarà disponibile on demand su gds.it.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X