Martedì, 19 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
TV

Fabio Fazio pronto ad andare su Rai2, dall'autunno "Che Tempo Che Fa" cambia rete

Che tempo che fa, RAI2, Fabio Fazio, Sicilia, Cultura
Fabio Fazio e Luciana Littizzetto

Ormai è solo questione di ultimi aspetti da definire, e con la prossima stagione televisiva Fabio Fazio «migrerà» su Rai2 con il suo «Che Tempo Che Fa».

Un incontro tra il conduttore e direttore della rete Carlo Freccero si sarebbe svolto (condizionale d’obbligo perchè non ci sono conferme ufficiali alle indiscrezioni) oggi a Milano per mettere a punto questo passaggio. E questo passaggio sarà una delle novità attese dagli investitori pubblicitari in occasione della presentazione dei palinsesti autunnali da parte dell’amministratore delegato Rai, Fabrizio Salini, a Milano ai primi di luglio.

Ieri sera nel salutare il pubblico di Rai1 al termine di «Che Tempo Che Fa» da Fazio alcun accenno a cambio di rete tv Rai ma la sottolineatura che era l’ultima puntata «stagionale» del programma. Come dire che quel format resta, anche su un’altra rete.

La prima puntata sarebbe probabilmente il 29 settembre e la trasmissione dovrebbe andare avanti fino ad aprile. L’ultima parola decisiva spetta ovviamente all’amministratore delegato Fabrizio Salini.

L’ad aveva già incontrato Fabio Fazio una decina di giorni fa, sempre a Milano, incontro che era stato definito cordiale e in cui Salini aveva ribadito la volontà di valorizzare Fazio come «risorsa», pur rivedendo i termini del suo contratto con la Rai (che scade nel 2021) in linea con la razionalizzazione dei compensi prevista dal piano industriale per tutti i talent.

Temi che ovviamente rimangono sul tavolo anche negli incontri che prossimamente l’ad dovrebbe avere con il conduttore in vista di un eventuale accordo prima della presentazione dei palinsesti, che tra l’altro quest’anno non avrà la consueta replica romana. A rafforzare l’ipotesi di un passaggio alla seconda rete, gioca il rapporto consolidato tra Fazio e il direttore Carlo Freccero, che con lui ha condiviso le stagioni gloriose di Quelli che il calcio e di Anima mia. Nel frattempo domani Salini è atteso in Commissione di Vigilanza per un’audizione dedicata alla risoluzione sul doppio incarico a Marcello Foa, presidente Rai e di Rai Com, slittata appunto a dopo le elezioni europee.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X