Sabato, 16 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
AL TEATRO BIONDO

Palermo, le detenute di Pagliarelli attrici per un giorno

PALERMO. Le attrici detenute della compagnia Oltremura, diretta da Claudia Calcagnile, debuttano domani alle 21 sul palco del Teatro Biondo di Palermo con lo spettacolo «Di quel poco e del niente», liberamente ispirato a "Donne che corrono coi lupi» di Clarissa Pinkola Estès. Oltremura_Lab è un progetto, ideato e promosso a partire dal 2015 dall’associazione Mosaico, che si rivolge alla sezione femminile dell’istituto penitenziario Pagliarelli di Palermo con l'obiettivo di rendere il carcere luogo di cultura e produzione teatrale. Il percorso parte dall’idea di un teatro d’arte al servizio della persona e della comunità.
Giovane regista e presidente di Mosaico, Claudia Calcagnile ha voluto la realizzazione di questo progetto. «Per noi il teatro è testimonianza: il lavoro è incentrato sulla persona, non sul personaggio. La marginalità - dice - diventa centralità. Il laboratorio è stato un’occasione di incontro e di scambio fra l'esperienza di attori professionisti e l’autenticità delle donne coinvolte, vere protagoniste della scena». Lo spettacolo, che ha debuttato lo scorso anno in forma di studio, fonde realtà e finzione scenica per raccontare storie di rinascita, di ricerca d’identità e riscoperta della femminilità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X