Martedì, 25 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura L'impegno di Martin Scorsese per salvare il cinema africano
LA PARTNERSHIP

L'impegno di Martin Scorsese per salvare il cinema africano

BOLOGNA. Una partnership per restaurare il cinema africano: è quella siglata tra il World Cinema Project - costola di The Film Foundation, fondata e presieduta da Martin Scorsese - l’Unesco, la Cineteca di Bologna e la Fédération Panafricaine des Cinéastes.

Il compito di identificare 50 film di importanza artistica e culturale spetterà all’African Film Heritage Project.

L’annuncio è stato dato al Festival del cinema di Ouagadoudou in Burkina Faso con un video messaggio di Martin Scorsese:

«Ci sono molti film in tutto il mondo che hanno bisogno di essere restaurati. Abbiamo creato il World Cinema Project per far sì che i titoli più vulnerabili non sparissero per sempre. Siamo giunti a capire l’urgenza di preservare i film africani, titolo per titolo, per consentire alle nuove generazioni di amanti del cinema di vedere e apprezzare questi lavori.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X