Sabato, 24 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Ecco tutti gli appuntamenti di oggi in Sicilia
CITTA' DA VIVERE

Ecco tutti gli appuntamenti di oggi in Sicilia

di

PALERMO

Schermi

Si concluderà oggi, con la premiazione dei film in concorso, l’undicesima edizione del “Sole Luna Doc Film Festival”, in corso ai  Cantieri culturali alla Zisa (in via Paolo Gili 4 a Palermo). La giornata conclusiva del Sole Luna Doc Film Festival è in programma nello Spazio Arena con inizio alle ore 20. Qui si svolgerà la cerimonia di premiazione, alla presenza della giuria internazionale – composta da Gianni Massironi, Lander Camarero, Adham Darawsha, Alessio Genovese, Tatiana Lo Iacono - e di quelle speciali, composte da studenti delle scuole palermitane – Liceo scinetifico “Einstein” e Liceo linguistico “Cassarà” di Palermo - e olandese – Copenhagen abne Gymnasium. Per ciascuna sezione sarà proclamato il miglior film. Inoltre, verranno assegnate le menzioni speciali per la regia, fotografia, montaggio e Documentario più innovativo. Quindi, saranno conferiti il premio del Pubblico – ogni sera gli spettatori possono esprimere il proprio voto di qualità tramite apposite schede – e il “Premio Sole Luna – Un ponte tra le culture”, sommo riconoscimento assegnato dalla presidente dell'Associazione Sole Luna e del Festival, consistente in una originale scultura disegnata dal maestro Tobia Scarpa. Ingresso libero.

Da leggere

Oggi alle 17,30 al Caffè del teatro Massimo ci sarà la presentazione del libro di Francesco Seggio “Rispetto”. Ingresso libero. Modera Gilda Sciortino.

Da sentire

Stasera alle 21,30 allo Stadio delle Palme ci sarà l’attesissimo concerto di Mika. I fans arriveranno da tutta Italia. Proporrà al pubblico tutti i suoi grandi successi. Biglietti a partire da 45 euro.

Il  brunch a ora di cena? A Palermo è possibile. E al centro di tutto c’è non solo il cibo, ma anche la musica di primo livello e made in Sicilia, in un monumento storico della città. Quando tramonta il sole e si cerca un po’ di fresco in estate, la domenica sera ideale è a “Le note del Brunch sotto le stelle”, ovvero il brunch serale al Ristorante Palazzo Branciforte in via bara all’Olivella 2, tutte le domeniche alle 19,30. Ad accompagnare musicalmente la serata, artisti selezionati grazie alla direzione artistica della Cast agency di Palermo. Sotto il cielo stellato di Palazzo Branciforte, si potrà ascoltare il duo Marcello Mandreucci e Rosario Vella con il loro format “Le canzoni raccontano”. Non solo un concerto, ma un’incursione tra le hit che ci hanno cambiato la vita, shakerando canzonette e brani d' autore - da Fabrizio De Andrè a Bob Dylan, dai Beatles ai Rolling Stones - trattando questa mitologia musicale con leggerezza e contenuto. Trent’anni di sodalizio artistico, quello tra Rosario e Marcello, che permetterà loro di sfidare persino il pubblico, chiedendo canzoni a richiesta come se fossero jukebox viventi in un racconto comico-involontario.Per prenotare un tavolo telefonare allo 091 321748.

Da  vedere

Le vedute dal mare di Francesco Zerilli, pittore palermitano dell'Ottocento saranno esposte fino al 25 settembre a palazzo Branciforte di via Bara dell'Olivella, a Palermo.  Le opere, di proprietà della Fondazione Sicilia da anni erano conservate in deposito.

Oggi , a Spazio Cultura Libreria Macaione, Via M.se di Villabianca, 102, si può ammirare  la mostra pittorica “Estate Mediterranea” del maestro Francesco Anastasi.  La mostra propone, attraverso le opere pittoriche esposte, una riflessione ed un approfondimento sul tema dei migranti visto dagli occhi dell’artista e riportato su tela con sorprendente sensibilità. Ogni opera è un’esplosione di colori che attrae lo spettatore e lo spinge ad interrogarsi su questa tematica tanto complessa quanto urgente da risolvere. I dipinti sono quasi degli ossimori pittorici che accompagnano lo spettatore in un’esperienza in cui si mischiano l’amaro della tematica trattata e la gioia dei colori che compongono le tele.  La mostra sarà visibile fino al 30  giugno dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. Ingresso libero.

Oggi e fino al 26 giugno a palazzo Ziino di via Dante è possibile ammirare la mostra fotografica “No war” di Letterio Pomara. I cinquantuno scatti in bianco e nero ritraggono le macerie di Bechite, cittadina aragonese. Cura l’allestimento Aurelio Pes. Ingresso libero.

Al Real Albergo delle Povere  di corso Calatafimi è possibile ammirare la mostra “Teatro naturale, prove in Connecticut” di Vittorio Messina. Visitabile fino al 26 giugno. Ingresso libero.

Oggi e fino al 31 agosto è possibile ammirare le  opere del pittore Antonio Ligabue al Palazzo Reale di Palermo, sede dell'Assemblea regionale siciliana.  Attraverso la rassegna "Antonio Ligabue (1899-1965). Tormenti e incanti" si potrà conoscere la vita dell'artista.

Villa Zito (via Libertà 52) riapre le porte e si trasforma in una grande pinacoteca di circa mille metri quadrati di sale espositive, disposte su tre piani. I visitatori potranno scoprire le opere più rappresentative della collezione pittorica della Fondazione Sicilia. Tele di grande valore, realizzate tra ‘600 e ‘900, dai più grandi maestri della storia dell’arte italiana. Il tutto è frutto del recupero dei pezzi dell’ex Banco di Sicilia, riottenuti dalle diverse filiali; e da altri, provenienti dal patrimonio della ex Cassa di Risparmio Vittorio Emanuele per le province siciliane. Orari: martedì e giovedì, sabato e domenica 16/20, mercoledì e venerdì, 10/14. Biglietti: 5/3 euro.

CATANIA

Da vedere

La Fondazione Puglisi Cosentino apre i suoi spazi a dieci giovani e promettenti allievi delle Accademie di Belle Arti di Catania e Palermo in occasione di PRE-VISIONI II. Si tratta della seconda edizione di un progetto - nato dalla collaborazione fra la presidente della Fondazione, Allegra Puglisi Cosentino, e i direttori delle Accademie,  Virgilio Piccari (Catania) e Mario Zito (Palermo) – dedicato ai talenti emergenti dell’arte contemporanea in Sicilia. PRE VISIONI II, curata dalle docenti  delle due accademie, Ornella Fazzina e Daniela Bigi, sarà visitabile fino al 10 luglio insieme alla straordinaria esposizione di Pietro Ruffo, protagonista della mostra-evento della primavera 2016 alla Fondazione di Catania con la sua  “Breve storia del resto del mondo”, a cura di Laura Barreca.. L’ingresso a PRE-VISIONI II è libero.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X