Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
CITTA' DA VIVERE

Mario Biondi al teatro Politeama di Palermo con "Beyond"

PALERMO

Da leggere

Oggi alle 17, 30 alla Vignicella si presenta il numero 9 della rivista O.O.A, unica pubblicazione italiana che si occupa di arte irregolare. Due servizi sono dedicati agli  "Artisti invisibili", utenti della comunità Lares, che partecipano ad un progetto di riabilitazione nell'ambito delle iniziative del Dipartimento di salute mentale dell'ASP, seguiti dalle associazioni Viviamo In Positivo e Mente libera. Interverranno Eva di Stefano, Luciana La Stella, Rosellina Cirafici. Video di Bebo Cammarata.

-

Nell’ambito della collettiva di fotografia “Lo sguardo e la luce” a cura di Maria Antonietta Spadaro, si presenta un volume dedicato alla mostra, edito da Kalòs. Alle 17 visita guidata alla mostra ospitata da Palazzo Sant’Elia, Domani dalle 9,30, al Teatro Al Massimo, premiazione della X edizione di "Tricolore Vivo", concorso nazionale di educazione civica, promosso dal ministero dell'Istruzione, dall’Ufficio scolastico regionale e dalla sezione cittadina dell'Age (Associazione Genitori).

-

Alle 21 al Teatro Alla Guilla (via sant’Agata alla Guilla) letture solidali per le famiglie bisognose del Capo. Saranno verranno letti, dal alcuni attori, sette testi brevi di autori del Centro di drammaturgia contemporanea. Gli spettatori sono invitati a portare a teatro generi alimentari per le famiglie. I “Poeti del Parnaso” daranno invece protagonisti dalle 21 alla Cantunera, in piazza Monte Santa Rosalia 13, sulle musiche di Alfredo Daidone, cantautore di impegno civile.

-

Oggi dalle 18 alla Feltrinelli di via Cavour 133, presentazione del libro “Vivi da morire” (Bompiani) di Piero Melati e Francesco Vitale, sulla Palermo metà anni ‘80, città dove il principio ordinante è la legge del sangue di mafia. Alle 18 da Un mare di libri di via Francesco Crispi 88, presentazione del libro "L'utero e il dilettevole " di Cinzia Orabona (Editrice 500 g). Interverrà l’editor Marina Finettino. Un manuale cinico che affronta la complessità di vita di una donna single.

-

Da sentire

Sulla scia dell’ultimo album di inediti “Beyond”, Mario Biondi ritorna a calcare il palco: stasera alle 21 sarà al Politeama per un concerto in cui, oltre al suo repertorio di grandi successi, presenterà alcuni brani dell’ultima fatica discografica. “Beyond” ha un sound moderno, nel quale lo stile di Mario Biondi si sperimenta accrescendo il prisma della sua vocalità in 13 straordinarie tracce: tra gli autori dei brani, Bernard Butler (ex chitarrista degli Suede) e D.D.Bridgewater. “On stage” con Biondi: Alessandro Lugli (batteria), Federico Malaman (basso), Massimo Greco (tastiere), David Florio (chitarre), Marco Scipione (sax), Fabio Buonarota (tromba), Romina e Miriam Lunari, cori. Organizza Musica e Suoni.

-

Stasera dalle 18,30 al Teatro Finocchiaro (via Roma) la seconda serata 21 dedicata al vino. Un percorso multisensoriale dove la storia dell’arte, la musica e il buon bere si intrecciano. Mastro di casa, il giornalista e collaboratore del Gambero Rosso, Nino Aiello, che condurrà alla scoperta dei vini della cantina Rallo, mentre i Bohemiens e Katiuska Falbo divertiranno con i loro stornelli romani. Un omaggio “‘a li castelli romani”. Biglietto: 10 euro con la degustazione.

-

Appuntamenti

Oggi  dalle ore 9:30 alle ore 13.30 presso la carreggiata centrale della Via Libertà, si svolgerà la VIII^ edizione della Giornata per la solidarietà infantile un progetto organizzato dalla Associazione Clips servizi per l’arte denominato “L’ape laboriosa - Bambini che aiutano altri bambini” L’Associazione non profit Clips Servizi per l'Arte, promuove e realizza una serie di iniziative, con lo scopo di sensibilizzare ulteriormente il nostro territorio, verso quelle realtà sociali che molto spesso vengono guardate con distacco o peggio ancora con scarso interesse. Una lunga tela verrà posizionata nella carreggiata centrale della Via Libertà (chiusa al traffico) dove adulti e bambini, “armati” di pennelli e colori,  dipingeranno a tema libero e senza nessuna limitazione, la tela in un momento di festa, solidarietà e gioco.

-

Raccogliere fondi per la “Onlus associazione thalassemici ospedale dei Bambini di Palermo”, sensibilizzare e informare l’opinione pubblica sulla Talassemia più nota come anemia mediterranea. Questo l’obiettivo della prima edizione di “Corriamo per la Talassemia”, gara podistica in programma oggi a Palermo. La manifestazione, organizzata da Giovan Battista Ruffo ( dirigente medico presso la U.O.C. di Ematologia con Talassemia dell’ARNAS “Civico – Di Cristina) prevede due  occasioni di fare sport e di “alimentare” questa importante campagna: una non competitiva aperta a tutti di tre chilometri ed una competitiva di circa 10 chilometri aperta ai runner più evolutiIl via alla competizione sarà dato alle ore 10 da piazza Politeama. Tutti coloro che prenderanno parte alla non competitiva, potranno iscriversi sul posto fino ad un’ora prima della partenza, al termine della loro “fatica sportiva” riceveranno la medaglia ricordo.

-

L'associazione Percorsi organizza oggi una passeggiata storico-culturale guidata per le vie del centro storico. Faremo rivivere personaggi a volte dimenticati, storie di uomini e donne di un lontano passato. Dall’avvincente storia della setta dei Beati Paoli con la visita della chiesa di San Matteo al Casasaro, al fantomatico Conte Cagliostro . Ed ancora le vicende del vicerè pirata, delle avvelenatrici di Palermo Peppa La Sarda, la vecchia dell’Aceto fino alle tante storie di streghe uccise sotto l’Inquisizione. Il percorso si chiude con la visita alle carceri dell’Inquisizione dello Steri con i graffiti e le storie dei detenuti: suore, poeti, streghe e uomini comuni. Partenza alle 10 da piazza Pretoria. 12 euro. Info: 392.8124076. percorsipalermo@ gmail.com.

-

Domani alle 9,15, alla sala Basile di villa Filangeri a Santa Flavia, seminario di studi, tradizione e innovazione nei contesti antichi "Progetto Solunto", nel quadro delle iniziative di rilancio del comprensorio flavese. Interverranno fra gli altri il sindaco Salvatore Sanfilippo, l’assessore regionale Antonio Purpura, il direttore del Parco di Solunto Lucrezia Fricano. Relazioni di Alberto Sposito, M’Hamed Fantar, Caterina Greco, Laura di Leonardo. Alle 14,30 visita all’antiquarium.

-

Stasera alle 18,15 all’oratorio della Carità di San Pietro ai Crociferi di via Maqueda la Filarmonica Sollima ospita l'ensemble Soni Ventorum, diretto dal flautista Luigi Sollima, specializzato nel  repertorio contemporaneo. Soli strumenti a fiato: Francesca Seidita (oboe), Gabriele Sinforini (clarinetto), Alessandro Orlando (corno) e Sergio Lamia (fagotto). Musiche di Franz Danzi, Paul Hindemith e Jacques Ibert, Paul Bonneau,  Darius Milhaud.

-

Tre musicisti con un itinerario che si snoda attraverso melodie e sonorità ad alto tasso emozionale. Il Trio Made, composto da Romina Denaro, Pietro Marchese e Nicola Marchese stasera alle 18 si esibisce nella chiesa di Santa Cristina La Vetere, cortile dei Pellegrini, ultimo appuntamento della rassegna “Itinerari musicali” a cura di Gabriella Di Maria e realizzata con ItiMed e l’etichetta musicale Gamma Musica. Degustazione di prodotti e vini tradizionali. 10/6 euro.

Da vedere

Nell’ex-sacrestia dell’oratorio di san Lorenzo (via Immacolatella, 5) la mostra “Lo sguardo di Pino Mattone sugli anni ‘70”, esposizione di quadri e sculture realizzati dall’artista romano scomparso nel 2010. La mostra raccoglie solo una piccola parte delle opere degli anni ’70, ed è inserita nella Settimana delle Culture. Tra esse, le sculture in bronzo presentate alla II Biennale di Palermo, e una raccolta di grafiche a china e matita. Le opere raccontano un’epoca evidenziandone le principali problematiche, gli squilibri sociali, l’avanzamento incontrollato del processo d’industrializzazione. A cura di Maria Antonietta Spadaro e Lorenzo Mattone. Fino al 31maggio.

-

Da Elle Arte (via Ricasoli 45) la collettiva “Destinazione Palermo. La città riflessa”, promossa dalla galleria per il suo 17° anno di attività. Esposti contributo pittorici di un variegato ventaglio di artisti italiani e stranieri, per proporre diversi “punti di vista” sulla città. Un viaggio metaforico compiuto dall’ispirazione di ogni autore. Opere di Barbara Arrigo, Peter Bartlett, Francesco Caltagirone, Massimo Campi, Pedro Cano, Salvatore Caputo, Pascal Catherine, Sergio Ceccotti, Franco Coppa, Cristiano Guitarrini, Anna Kennel, Giovanni La Cognata, Sarah Miatt, Antonio Miccichè, Giuseppe Modica, Vincenzo Nucci, Franco Polizzi, Luca Raimondi, Milvia Seidita, Tina Sgrò, Tino Signorini, Togo, Bice Triolo. Ingresso libero dal lunedì al sabato, dalle 16,30 alle 19,30.

-

A Palazzo Jung (via Lincoln), la mostra fotografica “Immagina” di Michele Acampora, artista che in 40 anni di ricerca, ha raccolto oltre 130.000 scatti sul mondo e sull'umanità. Saranno esposte 52 fotografie, contrassegnata ognuna  solo dalla data e dal luogo in cui è stata realizzata. La vera particolarità della mostra sta nella scelta che le foto, selezionate secondo la sensibilità dell'autore, non hanno nessun tratto in comune fra loro, né forniscono un vero e proprio itinerario, ma offrono un panorama stimolante della vita di tutti i giorni : situazioni, volti, curiosità, giochi di luce, effetti naturali, scorci di ambiente. La mostra sarà aperta fino al 31 maggio dal lunedì al venerdì 9-13 e 16-19, sabato e domenica 9-13.

-

Alla galleria “L’Altro” a Palazzo Petrulla (via Torremuzza 6) una mostra che racconta com’è cambiato il modo di rappresentare la Sicilia in100 etichette di vino siciliano. “La Sicilia in etichetta” si inaugura alle 19 e resterà aperta fino al 30 maggio (ingresso libero, lunedì-domenica  16/20). La mostra, curata da Marco Castagna e Maricetta Gianfalla, è un viaggio nella Sicilia attraverso le immagini dei suoi vini più celebrati. Tre sezioni: Novecento, le etichette del secolo scorso; Contemporany, esempi di design moderno; e Awards, le etichette siciliane premiate nelle 19 edizioni del Vinitaly.

-

Alla Galleria di Francesco Pantaleone (corso Vittorio Emanuele) “Colore di città”, ultimo lavoro realizzato da Margherita Bianca che ha per oggetto la Palermo di ‘oggi’, aniconica per eccesso di discorso, essendo venuta su da mercimonio e non da fondazione. Le immagini di Margherita Bianca inducono - sfruttando in modo raffinato l’effetto prospettico - ad avvicinarsi alla città non città, alle cose ‘as they are’. Tra colore chimico e naturale essa appare dotata di luce propria che ne attenua l’irredimibilità, la mancanza metaforica di pathos. La mostra sarà in corso fino al 6 giugno, la galleria è aperta dal martedì al venerdì dalle 10 alle 19. Sabato dalle 10 alle 18. Ingresso libero.

-

Alla galleria Di Bella (via Isidoro la Lumia 94) la mostra“Piegare nel tempo” di Cesare Berlingeri. 20 opere che ripercorrono 15 anni di attività dell’artista. “Quando iniziai a piegare i miei dipinti – dice Berlingeri – ero affascinato dal fatto che un quadro dovesse nascondersi in sé. I dipinti piegati non hanno dimora, s'impossessano dello spazio”. Dai primi pezzi, alle piegature su tela fino ai cuscini. La mostra, a cura di Jacopo Russo, chiude il 12 giugno.

-

Enzo Venezia è artista, scenografo, grafico, cura video e realizza opere pittoriche. Lavora da anni al fianco dei maggiori registi non solo siciliani: finalmente la sua enorme produzione trova lo spazio di una grande antologica al secondo piano di Palazzo Sant’Elia (via Maqueda 81), all’interno della Settimana delle Culture. Il corpus espositivo comprende opere pittoriche, esercizi di grafica, video, scenografie e installazioni, organizzate lungo un frastagliato percorso espositivo: un vero e proprio lungo e affettuoso omaggio alla Palermo che si va scrollando di dosso i suoi miti e i suoi codici per acquisire leggerezza. Catalogo Glifo con testi di Emilia Valenza e Giuseppe Di Benedetto. La mostra durerà fino al 14 giugno, dal martedì al venerdì dalle 9,30 alle 13,30 e dalle 16 alle 19. Ingresso libero.

-

Gli artisti Michelangelo Balistreri, Giovanna Calabretta, Salvatore Calò, Ferdinando e Francesca Caronia, Vincenzo De Guardi, Paola La Monica, Gabriella Lupinacci, Rosalia Marchiafava, Letizia Marchione, Giusy Megna, Gianni Provenzano, Mariella Ramondo, Rosario Trapani, Loredana Troia, Felicia Vadalà e Giovanni Ventimiglia presentano le loro libere creazioni artistiche ispirate alla figura di padre Pino Puglisi. La collettiva che le ospita si intitola “La forza dell'amore - in memoria di Padre Puglisi” ed è ospitata nella chiesa di Sant'Ippolito al Capo (via Porta Carini 33) dove resterà fino a domani. Da martedì a venerdì 8/12, domenica 8,30/12, venerdì anche 16/18,30.

-

Al museo di Villa Cattolica, a Bagheria, è in corso la grande mostra “Guttuso – ritratti e autoritratti”, a cura di Dora Favatella Lo Cascio e Fabio Carapezza Guttuso, terzo degli appuntamenti degli “Itinerari Guttusiani”. Oltre 70 tra ritratti e autoritratti del grande artista bagherese, a partire dal ritratto “Gioacchino Guttuso Agrimensore”, olio su tela che rappresenta il padre di Guttuso, per poi passare ad una carrellata di volti, noti e meno noti, che raccontano sodalizi, amicizie, amori, passioni e sullo sfondo, l’estrema sicilianità dell’artista. Da Moravia a Neruda, dai genitori ai colleghi pittori. Fino al 21 giugno 2015, tutti i giorni dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 19. Biglietti: 5/4/2 euro. Info: 091943609.

-

La Via Crucis, o “via della croce”, è un rito che propone una riflessione sul percorso doloroso di Gesù Cristo che si avvia alla crocifissione sul Golgota. Durante la Settimana Santa i cristiani pregano di fronte a quattordici immagini, dette “stazioni” della passione di Cristo. Le opere di Fernando Botero raccolte per l’esposizione “VIA CRUCIS la pasión de Cristo” rappresentano una svolta nella carriera dell’artista, senza per questo mettere in ombra il tratto originale e peculiare del linguaggio che lo ha reso famoso. E’ possibile ammirare la mostra al Complesso Monumentale Palazzo Reale, Cappella Palatina fino al 21 giugno. Da lunedì al sabato dalle ore 8.15 alle ore 17.40 (ultimo biglietto ore 17.00). Domenica e festivi dalle ore 8.15 alle ore 13.00 (ultimo biglietto ore 12.15).

-

A teatro

Nei week end (da giovedì a domenica) fino al 7 giugno, Sergio Vespertino e Paride Benassai in "Allafaccianostra", musiche di Lello Analfino. Spampinato  e Valenza sono due vicini di casa che si detestano per poco e si odiano per tutto. Il destino paradossale vuole che i due, chissà come, si ritrovino nello stesso sogno. Nella realtà collezionano un’infinità di dispetti reciproci, ma nel sogno si    incontrano senza riconoscersi. Valenza è il carnefice e Spampinato è  la vittima… 18/14 euro.

-

Clown che mettono i brividi, acrobati dell’aria che le cui evoluzioni lasciano a bocca aperta, fachiri dalle abilità paranormali e mangiafuoco dalle doti spettacolari. Il tendone delParanormal Circus sbarca al centro commerciale Conca D’Oro di via Lanza di Scalea e con lui uno spettacolo coinvolgente sempre in bilico tra divertimento e paura. Una fusione tra arte circense e tecniche teatrali che coinvolge lo spettatore in un’escalation di adrenalina.Spettacoli  sino al 7 giugno. Per informazioni è possibile chiamare il 389.0613009 oppure collegarsi a www.paranormalcircus.com.

-

Oggi alle 18 e alle 21,15 al teatro Jolly ci saranno Pino Insegno e Roberto Ciufoli, coppia storica con il loro “Avanspettacolo”. Biglietti 18-20 euro. Fino al 31 maggio.

-

Oggi e fino a domenica 31 maggio al teatro Biondo arriva “Natale in casa Cupiello”. Riadattamento a cura di Fausto Russo Alesi. Appuntamento alle 21.

-

L'associazione Radici di Sole apre la nuova rassegna "Compagni di scena", stasera alle 18 al Teatro Al Convento (via C.Bandiera) con “La bottega del pizzo” di Anna Mauro. Con, tra gli altri, Jenny Liotti, Vittorio Gottuso, Francesco Italia, Fabiola Rigano, Simonetta Genova. Nonna Bettina, con familiari e amici, è in difficoltà e decide di mettere in piedi un'impresa familiare coinvolgendo amiche e vicine di casa. Ma la malavita non perde tempo e arriva la richiesta del pizzo.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X