Giovedì, 19 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Covid, addio (o quasi) al green pass e giù la maschera all'aperto
LE NUOVE REGOLE

Covid, addio (o quasi) al green pass e giù la maschera all'aperto

Da oggi il green pass non servirà più. Non è infatti più necessario né per accedere ai luoghi di lavoro, né per il tempo libero. Non sarà più richiesto per l'ingresso a cinema, teatri, locali di vario tipo, inclusi bar e ristoranti al chiuso, né per i mezzi di trasporto. Non servirà neanche per piscine e palestre al chiuso, dove fino a ieri serviva invece il green pass rafforzato. Continuerà a servire quello rafforzato per le visite ai pazienti negli ospedali o nelle Rsa. Il green pass rimarrà, dunque, solo come prova dell’avvenuta vaccinazione. La mascherina si potrà togliere all'aperto o per fare la spesa ma per viaggiare va indossata. Ecco le novità in vigore da oggi.

Al supermercato o nei negozi a viso scoperto

Per fare la spesa la mascherina è soltanto raccomandata. Significa che per girare tra gli scaffali e andare in cassa non sarà più obbligatoria. Come ha detto il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, «il governo ha dato un messaggio di fiducia nei confronti dei cittadini». Dovranno essere loro, i clienti, a decidere quando è meglio indossare la mascherina. Dunque, nessun obbligo ma una raccomandazione.

Giù la maschera nei luoghi di lavoro

L'obbligo di indossare la mascherina decade per tutti i lavoratori ad eccezione di chi lavora nelle strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali, incluse le strutture di ospitalità e lungodegenza, le residenze sanitarie assistite (Rsa), gli hospice, le strutture riabilitative, le strutture residenziali per anziani, anche non autosufficienti. Resta la sola raccomandazione a «indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie in tutti i luoghi pubblici al chiuso o aperti al pubblico». Attenzione però: le aziende private possono decidere in autonomia se trasformare la raccomandazione in obbligo ancora fino al 15 giugno. Per il settore pubblico una circolare  è raccomandato l’uso della Ffp2.

Trasporti, Ffp2 obbligatoria fino al 15 giugno

La mascherina Ffp2 resta obbligatoria fino al 15 giugno per il trasporto pubblico locale: autobus, metropolitane, tram . Serve anche per viaggiare su aerei, traghetti, treni, pullman, aliscafi. Non è obbligatoria su funivie e gli altri impianti di risalita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X