Sabato, 25 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Acireale, diocesi in lutto: è morto monsignor Alfio Donzuso
AVEVA 85 ANNI

Acireale, diocesi in lutto: è morto monsignor Alfio Donzuso

acireale, alfio donzuso, Sicilia, Cronaca
Alfio Donzuso

Diocesi di Acireale in lutto per la morte di monsignor Alfio Donzuso. Canonico del Capitolo Cattedrale e direttore emerito dell’Oasi (Casa del Clero Opera Assistenza Sacerdotale Interdiocesana), è deceduto all'età di 85 anni. La camera ardente sarà allestita oggi (domenica 20 febbraio) a partire dalle ore 19.30 nella Basilica Cattedrale, dove saranno celebrati i funerali domani (lunedì 21) alle ore 9.

Nato a Santa Venerina nel 1936, Donzuso fu ordinato sacerdote nel 1964 a Dagala del Re (Santa Venerina) dal vescovo monsignor Pasquale Bacile. Ha ricoperto in diocesi molti uffici, e dopo una breve parentesi di Vicario Parrocchiale nella Parrocchia “Maria SS.ma Annunziata” di Calatabiano, fu nominato Vice-Rettore del Seminario Vescovile di Acireale. Nel 1983 fu nominato Parroco della comunità “San Giovanni Evangelista” in Acireale. Dal 1991 fu Direttore della Casa del Clero Opera Assistenza Sacerdotale Interdiocesana (Oasi) “Maria SS. Assunta” di Aci S. Antonio, fino al 2014 quando fu nominato direttore emerito. Nel 1991 fu designato Canonico del Capitolo Cattedrale, membro del Consiglio presbiterale e vice assistente diocesano per il settore adulti di AC.  Dal 2000 Cappellano di Sua Santità, dal 2007 Direttore diocesano dell’Associazione “Apostolato della Preghiera” e dal 2012 Prelato d’onore di Sua Santità.

"Il ricordo di Donzuso - dichiara monsignor Antonino Raspanti, vescovo della diocesi di Acireale - rimarrà scolpito nel cuore di tanti che lo hanno conosciuto e amato. E’ un esempio splendente di vita sacerdotale per le generazioni future".

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X