Martedì, 28 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Operaio di Randazzo cade dal palo della linea telefonica a Siracusa: è in Rianimazione
INCIDENTI SUL LAVORO

Operaio di Randazzo cade dal palo della linea telefonica a Siracusa: è in Rianimazione

incidenti sul lavoro, Catania, Siracusa, Cronaca
L'ospedale Cannizzaro di Catania

È ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Cannizzaro di Catania l’operaio di 54 anni, originario di Randazzo, caduto ieri da un palo della linea telefonica nella zona balneare di Plemmirio, a sud di Siracusa. La Procura ha aperto un’inchiesta per accertare la dinamica dell’incidente. L'operaio lavora per un'azienda impegnata nella manutenzione dei pali, danneggiati dal maltempo dei mesi scorsi. Sarebbe caduto da una altezza di circa 8 metri. La polizia ha effettuato i rilievi per capire se stava lavorando in sicurezza e cosa ha provocato il cedimento. I colleghi lo hanno immediatamente soccorso ed hanno chiamato il 118. Ma è stato necessario l'intervento dell’elisoccorso per il trasferimento a Catania.

La Uil: "Inaccettabile che ancora oggi sia messa a rischio la vita dei lavoratori”

“Ancora un incidente gravissimo sul lavoro. Si tratta di un operaio di 54 anni caduto da un palo della linea telefonica a Siracusa. Adesso è ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Cannizzaro di Catania. È inaccettabile che ancora oggi sia messa a rischio la vita dei lavoratori”. Così il segretario della Uil Sicilia e Area Vasta, Luisella Lionti, che aggiunge: “A questo si aggiunge il primo morto nel settore delle costruzioni a Palermo, un operaio di 57 anni. L’attenzione resta alta e questo sindacato chiede, ancora una volta, prevenzione e controlli. E’ intollerabile che dal governo Musumeci non arrivino ancora risposte in merito all’aumento e all’adeguamento della pianta organica degli ispettori del lavoro”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X