Mercoledì, 18 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca La nave Mare Jonio salva 208 migranti nel Canale di Sicilia: ora chiede un porto sicuro
PARTITA DA TRAPANI

La nave Mare Jonio salva 208 migranti nel Canale di Sicilia: ora chiede un porto sicuro

nave Mare Jonio, Sicilia, Cronaca
Un intervento di soccorso di Mare Jonio in una foto d'archivio

La nave Mare Jonio di Mediterranea, partita nei giorni scorsi da Trapani con due siciliani nell'equipaggio, ha compiuto 2 operazioni di soccorso nel Canale di Sicilia prendendo a bordo 208 migranti.

«Questa notte - comunica Mediterranea su facebook - la nave dopo una difficile operazione Sar durata 4 ore, ha soccorso oltre 100 tra donne, uomini e minori in fuga dalla Libia. Erano su una barca in legno che stava affondando, alcuni erano già in mare e sono state recuperate. Ora sono tutte in salvo. La ricerca e il soccorso di queste persone in grave pericolo di vita sono state rese possibili grazie alle puntuali segnalazioni che Alarmphone aveva inviato a tutte le Autorità competenti, senza ottenere alcuna risposta, e alla cooperazione di tutta la Civil Fleet».

Poi Mediterranea descrive il secondo intervento «su una barca in legno in pericolo: 107 persone in fuga dagli orrori della Libia, tra cui 14 donne e due bimbi minori di un anno».
Sono complessivamente 208 le persone in salvo sulla nave. E Mediterranea chiede un porto sicuro di sbarco.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X