Lunedì, 03 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Covid, nuovo decreto in vigore ed è corsa al vaccino in Sicilia: boom di prenotazioni
OBBLIGO PER GLI OVER 50

Covid, nuovo decreto in vigore ed è corsa al vaccino in Sicilia: boom di prenotazioni

coronavirus, obbligo vaccinale, Sicilia, Cronaca
Le vaccinazioni nell'hub della Fiera del Mediterraneo di Palermo

Con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale, è in vigore da oggi, sabato 8 gennaio, il nuovo decreto legge anti-Covid, che annovera fra le misure anche l'obbligo vaccinale per gli over 50. In Sicilia sono circa 200mila le persone che dovranno mettersi in regola per non rischiare la multa da 100 euro.

La prima conseguenza delle nuove norme è il boom di prenotazioni negli hub. Alla Fiera del Mediterraneo di Palermo, per esempio, dove è stato sospesa la possibilità di vaccinarsi senza prenotazione, la prima data utile per chi deve richiedere la prima dose del vaccino attraverso il portale https://fiera.asppalermo.org/ è il 24 gennaio, ovvero tra oltre due settimane. È il chiaro segnale che è scattata la corsa al vaccino e che il nuovo decreto sembra possa centrare l'obiettivo: ridurre il numero dei no vax soprattutto nelle fasce di età più a rischio e provare ad alleggerire la pressione sugli ospedali.

Boom di prenotazioni anche negli altri hub. Sempre a Palermo per esempio, già prima delle 8 del mattino c'erano un centinaio di persone a turno all'open day del Cto. Ma da oggi, nella struttura di via Cassarà ci sono più posti disponibili (anche per la prossima settimana) attraverso la prenotazione al portale https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it.

Vaccino ai bambini

Se per gli adulti la corsa al vaccino sta creando lunghe attese, per i bambini è un'altra storia. Per la fascia di eta 5-11 anni, tanto per fare un esempio, alla Fiera del Mediterraneo di Palermo c'è disponibilità anche per domani, domenica 9 gennaio. La prenotazione però è obbligatoria, proprio perchè nell'hub è stato sospeso l'open day anche per i più piccoli già dal 7 gennaio. La decisione è stata presa dal commissario Covid della Città metropolitana di Palermo, Renato Costa, dopo la grande affluenza dei primi giorni dell'anno con una media quotidiana di circa 300 piccoli utenti.

In tutta Italia il numero di bambini tra 5 e 11 anni che stanno facendo la prima dose ha raggiunto quasi il 12%.

Terza dose per la fascia 12-15 anni

E da oggi scatta anche la prenotazione della terza dose destinata ai giovanissimi tra i 12 e i 15 anni, così come previsto dal ministero della Salute in tutta Italia. Le prime somministrazioni per coloro che hanno già completato il ciclo primario, dopo un intervallo minimo di 4 mesi dalla somministrazione dell’ultima dose, partiranno infatti lunedì.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X