Mercoledì, 19 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tenta di abusare di una ragazza al ritorno della discoteca, arrestato studente siciliano
A SIENA

Tenta di abusare di una ragazza al ritorno della discoteca, arrestato studente siciliano

Uno studente universitario, originario della Sicilia, è stato arrestato dai carabinieri a Siena per abusi sessuali nei confronti di un ragazza su un autobus.

Secondo la ricostruzione dei militari l’episodio sarebbe avvenuto verso le quattro del mattino: vittima una ragazza spagnola che rientrava da una discoteca assieme a un gruppo di studenti fuori sede, alcuni connazionali, a bordo di un bus di linea che collega Monteroni d’Arbia a Siena.

Il ragazzo ha approfittato della ragazza che mentre dormiva sul sedile. Sono state le amiche ad accorgersi di quanto stava accadendo: hanno gridato per svegliare la malcapitata e poi chiamato i carabinieri. Il giovane è stato quindi identificato e bloccato dai militari che lo hanno arrestato. Su disposizione del magistrato è finito ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

La studentessa spagnola vive anche lei nella città del Palio ma per un soggiorno di studio con cui segue un programma Erasmus. Insieme agli amici e alle amiche studenti aveva deciso di trascorrere la serata nella discoteca di Monteroni, un paese a pochi chilometri da Siena, sulla Cassia.

Il locale è molto frequentato nel Senese e tra i clienti ci sono anche gli studenti universitari che soggiornano in città, non solo avventori della zona. Per favorire gli spostamenti notturni da Siena alla discoteca, e rientro, ci sono delle navette. La
violenza sessuale si sarebbe verificata proprio a bordo di uno di questi mezzi, che trasportano al massimo 12-15 persone. La
comitiva di spagnoli stava rientrando in città verso l’alba.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X