Martedì, 05 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il vento di Scirocco sferza Palermo: difficile attracco per le navi, alberi caduti
METEO

Il vento di Scirocco sferza Palermo: difficile attracco per le navi, alberi caduti

Dopo l'ondata di maltempo che ha spazzato la Sicilia la scorsa settimana, con il ciclone "Apollo" e il Medicane, tregua nell'Isola, ma c'è comunque un allarme. Contrario, ovvero quello del caldo. Ben oltre le temperature miti, visto che ad esempio a Siracusa (27 °C), Catania (24 °C), Palermo (23 °C), si va ben oltre la media novembrina.

Colpa del  vento di scirocco che sta spazzando tutto il sud Italia. E che sta creando non pochi disagi: a Palermo  il mare è mosso e la nave Tirrenia partita ieri sera da Napoli ha avuto difficoltà ad entrare in porto, anche se adesso sembra tutto risolto. Qualche disagio anche per i traghetti per le Egadi e per le isole Eolie.

Intanto, i vigili del fuoco stanno intervenendo per diversi alberi caduti in strada a Palermo, in via Enrico Serretta, via Libertà, via Isonzo e via Manin. Decine le chiamate alla sala operativa dei pompieri per cornicioni caduti.

Lo scirocco  colpirà dapprima la Sicilia tirrenica nel pomeriggio-sera di oggi (scirocco puro), successivamente la dorsale adriatica dell’Appennino centro/settentrionale tra Mercoledì sera e Giovedì mattina (garbino), nel tratto compreso tra il Molise e l’Emilia Romagna dove avremo raffiche superiori ai 160km/h che potranno provocare conseguenze devastanti sui territori. Attenzione al forte scirocco anche sullo Stretto di Messina, nel Golfo di Napoli, in tutto l’Adriatico e su Venezia, oltre che sul versante straniero delle Alpi. Eloquente l’animazione dei venti tra Mercoledì e Giovedì.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X