Sabato, 18 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mascherine, distanziamento e viaggi: cosa cambia con vaccino e Green Pass
CORONAVIRUS

Mascherine, distanziamento e viaggi: cosa cambia con vaccino e Green Pass

Mentre il Coronavirus mostra le sue altre facce con le varianti, la popolazione si spacca tra vaccinati e non vaccinati. Da domani il Green Pass sarà obbligatorio per bar, ristoranti e stadi e sono al vaglio gli obblighi anche per il personale scolastico e gli studenti universitari, ma il documento verde non è un "via libera" e quello che non deve mancare in ogni caso è la prevenzione, soprattutto mentre la variante Delta si diffonde sempre di più. Vediamo cosa possono fare i vaccinati con doppia dose in termini di viaggi, uso delle mascherine e contatti.

Anche i vaccinati devono rispettare le norme di prevenzione

I vaccinati, anche con seconda dose, non devono abbassare la guardia per quanto riguarda la prevenzione contro il Coronavirus. La variante Delta che si diffonde sempre di più richiede la massima attenzione anche tra le persone che hanno gli anticorpi contro il virus grazie al vaccino o perché guariti dal Covid. I vaccini proteggono quasi completamente dalle forme gravi di infezione ma rimane la possibilità di contagiarsi. Ecco perché sarebbe opportuno continuare ad utilizzare le mascherine.

Secondo quanto precisano l'Ema, Agenzia europea del farmaco e il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) in una nota congiunta, "la vaccinazione completa offre un alto livello di protezione contro la malattia grave e la morte causata dal virus" ma "fino a quando più persone non saranno completamente vaccinate, tutti dovrebbero continuare a indossare le mascherine e rispettare il distanziamento sociale. Anche le persone che hanno ricevuto un programma di vaccinazione completo".

Due persone che sono vaccinate si possono abbracciare?

Due persone che hanno completato il ciclo vaccinale contro il Covid-19 possono entrare in contatto senza rischi. Anche qui bisogna stare attenti, però, che nessuno dei due sia stato in posti affollati in cui erano presenti persone non vaccinate e quindi molto contagiose. Anche con la doppia dose, infatti, la possibilità di infettarsi - seppur in modo lieve o asintomatico - è del 20%.

Si raccomanda pertanto l'uso della mascherina Ffp2 o, in alternativa, una di stoffa sopra una chirurgica purché aderiscano bene al viso, per una maggiore sicurezza.

Si può viaggiare in sicurezza?

Quando ci sono di mezzo i trasporti pubblici, come trani, autobus e metropolitane, il rischio di contagio aumenta in maniera proporzionale alla durata del viaggio e in base a quanto è affollato il mezzo. Anche le persone che hanno concluso il ciclo vaccinale e hanno il Green pass dovrebbero indossare le mascherine.

I viaggi in aereo, secondo gli esperti, sono più sicuri per via del continuo riciclo di aria, ma si raccomanda l'uso della mascherina anche tra i vaccinati.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X