Domenica, 03 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Assembramenti dopo la vittoria agli Europei, Abrignani (Cts): "5 giorni per vedere gli effetti"
LA PANDEMIA

Assembramenti dopo la vittoria agli Europei, Abrignani (Cts): "5 giorni per vedere gli effetti"

«Già fra 4 o 5 giorni, se osserveremo dei picchi di contagi nelle città dove ci sono stati comportamenti a rischio, vedremo se» con i festeggiamenti per la vittoria agli Europei «abbiamo rischiato troppo. Speriamo che avvenga quello che è accaduto con i festeggiamenti che ci sono stati quando a Napoli per la Coppa Italia o Milano quando l'Inter ha vinto lo scudetto: ci sono stati assembramenti simili, ma non si è osservato nessun picco di casi».

Così l'immunologo Sergio Abrignani, membro del Comitato tecnico scientifico, durante la trasmissione 'Agorà estate', su Rai Tre. «A quei tempi - ha precisato - non c'era la Delta ma c'era la variante Alfa che impazzava. È vero che è meno diffusiva, ma comunque non c'è stato quello che temevamo. Speriamo che sia così anche stavolta, ma abbiamo paura».

«Le mascherine all’aperto già ora vanno usate quando c'è un assembramento o quando si è a meno di 1 metro da un’altra persona. Ma se uno è da solo o distanziato da altre persone, all’aperto è il posto in cui veramente c'è il minimo rischio di infettarsi, quindi è la cosa che considererei per ultima», aggiunge l'immunologo in merito all’ipotesi di rimettere l'obbligo di mascherine all’aperto, in considerazione della
maggior circolazione della variante Delta e della ricrescita dei contagi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X