Mercoledì, 29 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vaccinazioni a rilento, nel week end dosi anche nei lidi e nei centri di aggregazione
CORONAVIRUS

Vaccinazioni a rilento, nel week end dosi anche nei lidi e nei centri di aggregazione

Calano le vaccinazioni in Sicilia e la Regione ha deciso di somministrare il siero, nel prossimo fine settimana, anche a chi lavora nei lidi balneari e a chi li frequenta. Camper saranno presenti, come riportato nell'edizione del telegiornale di Tgs, anche nei luoghi di aggregazione. In Sicilia nell'ultimo fine settimana c'è stato un calo di 10mila somministrazioni e si è passati da 50mila a 40mila quotidiane, ecco che la Regione corre ai ripari e punta  alle immunizzazione nei lidi per personale e clienti. I medici allestiranno postazioni con frigoriferi per garantire le temperature di conservazione delle dosi e ci sono anche coloro che andranno con i camper nei luoghi più affollati di Palermo.

"Dobbiamo recuperare di più - ha detto Renato Costa, commissario per l'emergenza Covid a Palermo -. Siamo in grado di garantire prime e seconde dosi anche in estate". Nessun problema con le scorte, dunque, domani in arrivo 290 mila dosi di Pfizer.

La presidenza della Regione Siciliana con l’assessorato regionale per la Salute, il coordinamento delle strutture commissariali per l’emergenza Covid di Catania, Messina, Palermo, e la collaborazione dell’Asp e dei Comuni, nei prossimi giorni verrà dato il via alla macchina organizzativa che intende accorciare al minimo le distanze con quanti non hanno ancora scelto di farsi inoculare il siero.

Nelle zone montane e di villeggiatura, come lungo i percorsi della movida, oltre all’apertura di nuovi punti vaccinali, viaggeranno camper itineranti dove sarà possibile effettuare la somministrazione. Inoltre saranno allestiti banchetti infopoint con un medico cui compete l’attività appunto informativa sulla tipologia di siero, tempi, modalità e un informatico che registrerà le prenotazioni.

Nei comuni non turistici a bassa incidenza di vaccinazione, invece saranno allestiti nuovi punti vaccinali e garantite le vaccinazioni domiciliari, con il contributo dei sindaci che forniranno gli elenchi delle persone allettate e impossibilitate a spostarsi. La struttura mobile sarà operativa fino a quando non si realizzeranno numeri sufficienti di inoculazioni, in vista del raggiungimento del target individuato. Nel fine settimana, la Regione, ha deciso di riconfermare l'open day per gli over 60 con i vaccini Pfizer e Moderna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X