Mercoledì, 28 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, in Sicilia 119 casi e 6 vittime: calano incidenza e ricoveri ma Musumeci proroga due zone rosse
IL BOLLETTINO

Coronavirus, in Sicilia 119 casi e 6 vittime: calano incidenza e ricoveri ma Musumeci proroga due zone rosse

di

Sono 119 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore su 16.962 tamponi processati, con un tasso di positività allo 0,7%. Prosegue la discesa della curva dei contagi: rispetto a giovedì scorso i casi si sono quasi dimezzati e con un numero di test superiore del 28%. Sono invece 6 i decessi causati dal virus nella giornata di oggi, 268 i guariti. Gli attuali positivi nell'Isola sono in ulteriore calo: al momento se ne segnalano 4.753. Scende ancora l'incidenza dei casi per 100 mila abitanti, ora pari a 20.

Prosegue anche la discesa dei ricoveri ospedalieri, con i reparti che continuano a svuotarsi: sono 185 i pazienti ricoverati in regime ordinario, 21 in meno rispetto al bollettino di ieri. Lieve aumento invece per quanto riguarda i posti letto occupati in terapia intensiva: sono 27, un incremento di due unità nelle ultime 24 ore. Sono stati 4 invece gli ingressi in rianimazione, un terzo di tutti quelli segnalati nel Paese.

Restano però dei territori "osservati speciali". Sono state infatti prorogate le "zone rosse" di Valguarnera Caropepe, nell'Ennese, e di Santa Caterina Villarmosa, nel Nisseno. In entrambi i territori le restrizioni rimarranno in vigore sino al 1° luglio compreso. Lo dispone un'ordinanza del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, a seguito delle relazioni delle Asp competenti e sentiti i sindaci dei Comuni interessati.

Ancora in calo la curva epidemica in Italia. I nuovi casi sono 927, contro i 951 di ieri ma soprattutto i 1.325 di giovedì scorso. Con 188.191 tamponi, 10mila meno di ieri: il tasso di positività rimane invariato allo 0,5%. I decessi sono 28 (ieri 30). Il totale delle vittime sale a 127.362. Sempre in discesa i ricoveri, con le terapie intensive che segnano -16 posti letto occupati (ieri -18) con 12 ingressi del giorno, e scendono a 328, mentre i ricoveri ordinari calano di 113 unità (ieri -149), 2.027 in tutto.

La regione con più casi odierni è la Lombardia (+155), seguita da Sicilia (+119), Campania (+112), Lazio (+97) e Toscana (+73). I contagi totali salgono così a 4.255.700. I guariti sono 6.566 (ieri 5.455), per un totale di 4.066.029. In calo il numero delle persone attualmente positive, 6.310 in meno (ieri -4.345): i malati ancora attivi sono ora 62.309. Di questi, sono in isolamento domiciliare 59.954 pazienti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X