Giovedì, 23 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ospedali, mille posti letto Covid tornano alla sanità "normale": ecco il piano di riconversione
SANITA'

Ospedali, mille posti letto Covid tornano alla sanità "normale": ecco il piano di riconversione

Mille posti letto utilizzati per l'emergenza Covid in Sicilia, tra ordinari e di terapia intensiva, saranno riconvertiti e riconsegnati alla sanità "normale". Dopo il calo dei pazienti positivi con sintomi gravi, adesso le esigenze si ribaltano: la necessità negli ospedali dell'Isola è quella di fare spazio ai malati no Covid, che in questi mesi hanno avuto difficoltà a curarsi.

Come riporta Fabio Geraci sul Giornale di Sicilia di oggi, a Palermo la riconversione, che in gran parte è stata completata, ha riguardato oltre 350 posti: gli ultimi ad essere stati chiusi sono i 30 di terapia intensiva Covid dell’Istituto Trapianti che ritornano così alla loro funzione originaria.

Adesso toccherà all’ospedale di Partinico, finora Covid Hospital: la struttura dovrebbe diventare mista lasciando un piano con 32 posti Covid, suddivisi in 14 di terapia intensiva e in 18 di degenza ordinaria, e riaprendo una settantina di posti nei reparti di Medicina, Cardiologia, Psichiatria, Chirurgia generale, Ortopedia), Ostetricia e Ginecologia con Pediatria e ulteriori 18 di rianimazione.

Dimezzati anche i posti Covid in provincia di Trapani: erano 156, ne resteranno 78. Secondo il piano, l’intero ospedale di Mazara del Vallo ritornerà all’attività ordinaria. Anche a Catania e Messina è cominciata la riconversione.

L'articolo completo sul Giornale di Sicilia. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X