Martedì, 11 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, il bollettino: in Italia tornano le zone gialle ma in Sicilia i contagi restano alti, 1.061 casi in 24 ore
LA PANDEMIA

Coronavirus, il bollettino: in Italia tornano le zone gialle ma in Sicilia i contagi restano alti, 1.061 casi in 24 ore

di

Sono 1.061 i nuovi casi di Coronavirus registrati oggi in Sicilia su 21.800 tamponi effettuati (tra molecolari e test rapidi), con un tasso di positività al 4,9%. Dati più alti rispetto a ieri ma in calo rispetto a domenica scorsa, quando i contagi furono 875 ma con poco più di 16 mila tamponi e dunque con un tasso di 5,3%.

Calano in modo netto i decessi, che nelle ultime 24 ore sono stati 6, mentre 756 sono state le persone guarite dall'infezione. Negli ospedali l'effetto weekend frena il numero delle dimissioni e i ricoveri in regime ordinario aumentano di 10 unità arrivando a quota 1.244. Viceversa cala il numero di posti letto occupati in terapia intensiva: sono 171 i pazienti in rianimazione nell'Isola, 8 in meno rispetto a ieri.

Dei nuovi contagiati, 378 sono riferibili alla provincia di Palermo, 148 a quella di Catania e 146 a quella di Messina; 123 a quella di Siracusa e 116 al Ragusano. Seguono Caltanissetta 65, Agrigento 55, Trapani 26 ed Enna 4. Da inizio pandemia sono 203.576 i casi totali e 5.292 i decessi complessivi. Ammontano a 172.774 i guariti, +756; 25.510 gli attuali positivi nell'Isola.

Sono 13.158 invece i positivi al test Covid in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 13.817. Sono invece 217 le vittime in un giorno (ieri 322). In totale i casi dall’inizio dell’epidemia sono 3.962.674, i morti 119.238. Gli attualmente positivi sono invece 461.212 (in calo di 236 rispetto a ieri) mentre i guariti e dimessi sono 3.382.224 (13.176).

Sono 2.862 i pazienti ricoveri in terapia intensiva, in calo di 32 unità rispetto a ieri nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 114 (ieri 143). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 20.662 persone, in calo di 309 rispetto a ieri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X