Sabato, 08 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ristoranti all'aperto e coprifuoco a mezzanotte, le ipotesi del governo per le riaperture di maggio
CORONAVIRUS

Ristoranti all'aperto e coprifuoco a mezzanotte, le ipotesi del governo per le riaperture di maggio

Venerdì, a quanto si apprende da fonti di maggioranza, si va verso una nuova riunione della cabina di regia del governo, presieduta dal premier Mario Draghi, sulla situazione epidemiologica in Italia. Già nelle scorse ore era emersa la probabilità che il premier convocasse la riunione dopo l’ultimo aggiornamento dei dati del contagio del Paese. Riunione nella quale, presumibilmente, il governo farà un primo punto sulle riaperture.

Un tema, quello della ripresa delle attività, che resta caldo nel confronto tra governo e Regioni. Quest'ultime stanno lavorando alle linee guida che verranno presentate all'esecutivo Draghi. Il premier intanto ha chiesto ai membri del Cts di predisporre i protocolli per le attività che potranno riaprire per prime. Tutto dipenderà dai dati dell'epidemia dei prossimi giorni ma è ormai chiaro che a maggio si assisterà a una graduale riapertura delle attività di ristorazione, di quelle all'aperto e di quelle sportive e culturali.

«Presumibilmente maggio sarà un mese di riaperture. La decisione sarà presa probabilmente la prossima settimana dal Consiglio dei ministri», dice Giancarlo Giorgetti, ministro dello Sviluppo economico. Gli fa eco il ministro per gli Affari Regionali, Mariastella Gelmini: «Non dobbiamo farci prendere da un eccesso di fretta, anche se le riaperture vanno fatte nel più breve tempo possibile. Maggio sarà il mese delle riaperture di tutte le attività economiche».

Si sbilancia anche il ministro della Salute, Roberto Speranza, solitamente molto prudente: «Credo che sia sicuramente lecito aspettarsi delle riaperture per maggio ma verificheremo i dati giorno per giorno come è giusto - spiega Speranza -. L’ipotesi di lavorare sull’aperto personalmente mi convince molto, i dati indicano che c’è minore possibilità di contagio e quindi la stagione che sta arrivando potrà aiutarci a recuperare alcune attività».

Tra le richieste delle Regioni al Governo ci sarà quella della riapertura di bar e ristoranti anche la sera, privilegiando gli spazi all'aperto. Altra ipotesi è quella di un allungamento del coprifuoco a mezzanotte ma la prima misura che dovrebbe essere presa è quella delle riaperture a pranzo per le categorie che sono scese in piazza in questi giorni. A meno che non ci sia una brusca frenata alla campagna vaccinale, considerato che il dato sulle somministrazioni sarà uno dei parametri determinanti, oltre quelli già definiti da tempo, per allargare le maglie.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X