Giovedì, 06 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rinuncia al sacerdozio per amore, l'ex prete Ceccobelli: "Avevo paura di questo sentimento"
LA STORIA

Rinuncia al sacerdozio per amore, l'ex prete Ceccobelli: "Avevo paura di questo sentimento"

«Mi sono trovato impreparato, ero stupito di quello che stavo vivendo», racconta Riccardo Ceccobelli, ormai ex parroco della chiesa di San Felice di Massa Martana, che ha rinunciato al sacerdozio per amore di Laura, una sua parrocchiana. «Ci conosciamo da 4-5 anni. Dall'amicizia poi è nato non so come questo sentimento», spiega in un'intervista al Corriere della sera.

Domenica scorsa è stata per don Riccardo l'ultima celebrazione nella sua parrocchia e durante l'omelia ha dato l'annuncio, l'amore per Laura. E adesso? «Dio provvede e la Madonna ci mantenga - dice ironico - Ho sempre vissuto giorno per giorno, cercando di essere sempre corretto. Mi affido alla misericordia di Dio».

Verso questa donna c'è amore? «Se mi date tregua - dice scherzando ai giornalisti - Non siamo mai neanche stati fidanzati. Vedremo se mi ci fate stare almeno un giorno. La mia è una scelta che apre molte domande all'interno della Chiesa. Dovrebbe starci la libertà del celibato».

«Ho iniziato a provare un sentimento nuovo verso questa donna soltanto pochi mesi fa, come possa essere accaduto non lo so», ha raccontato. «Ne sono rimasto stupito e spaventato - ha aggiunto -, per l’amore che mi arrivava da dentro. È stata una decisione molto dura da prendere quella di lasciare il sacerdozio. Nel mio percorso sono stato sempre accompagnato dal vescovo (monsignor Gualtiero Sigismondi, della diocesi di
Orvieto-Todi - ndr) che mi ha seguito come un padre fa con un figlio. Fin dal primo momento ho parlato con lui perché volevo fare un percorso trasparente, chiaro, onesto, senza dare alcuno scandalo».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X