Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Forte scossa di terremoto nell'Adriatico, paura da Bari fino a Napoli
SISMA

Forte scossa di terremoto nell'Adriatico, paura da Bari fino a Napoli

Una scossa di terremoto è stata registrata nell’Adriatico centrale. Lo ha riferito l’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. La scossa pare sia stata avvertita da Bari fino a Napoli.

Il terremoto di magnitudo 5.6 è avvenuto nella zona dell'Adriatico Centrale a una profondità di 5 chilometri alle 14,47. Pochi minuti dopo, alle 15,00, una nuova scossa di entità minore: di magnitudo 4.1 e a una profondità di 10 chilometri.

La scossa è stata avvertita in Abruzzo, Molise e Puglia, in particolare nelle località della costa soprattutto ai piani alti delle abitazioni. «Al momento nessuna segnalazione di danni o richiesta di aiuto è stata ricevuta dalle sale operative». E’ quanto riferiscono i vigili del fuoco.

Dopo la prima scossa ci sono state nove repliche in un’ora, tutte nella stessa zona dell’Adriatico centrale. Secondo i dati dell’Ingv, tra le 14:47 e le 16:05 ci sono state tre scosse di magnitudo superiore al 4 (4.1 alle 15.00, 4.1 alle 15.13 e 4.0 alle 15:21), quattro di magnitudo superiore al 3, e tre di magnitudo superiore al 2.

«Dalle verifiche effettuate l’evento delle ore 14.47 è stato avvertito dalla popolazione in alcune regioni del Centro-Sud, ma non sono stati segnalati danni a persone o cose». Lo ha sottolineato in una nota il dipartimento della Protezione Civile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X