Domenica, 03 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Una targa dedicata a Peppino Impastato divelta a Milano
ZONA LAMBRATE

Una targa dedicata a Peppino Impastato divelta a Milano

mafia, Peppino Impastato, Sicilia, Cronaca

Nella notte tra il 28 e il 29 dicembre alcune persone hanno divelto e rubato la targa del circolo di Rifondazione comunista "Peppino Impastato" di via Porpora 45, in zona Lambrate, a Milano. In un video, realizzato da un passante si vedono tre uomini, probabilmente giovani vestiti con felpe nere e cappuccio, compiere l’atto vandalico. Ne dà notizia Rifondazione Comunista.

"Non sappiamo ancora la matrice di questo gesto - dichiara il segretario della Federazione di Milano Matteo Prencipe - ma toccare il nostro simbolo che rappresenta lotte sociali e antifascismo crediamo abbia un significato politico chiaro. Non è la prima volta che succede, Rifondazione Comunista è ancora una forza politica che dà fastidio".

"Al segretario Matteo Prencipe - commenta in una nota la segretaria metropolitana del PD Milano Silvia Roggiani, a nome della Federazione - va tutta la nostra solidarietà per lo sfregio che offende non solo la memoria di Peppino ma tutte e tutti noi, che ci riconosciamo nei valori della legalità e della lotta sociale. Siamo sicuri che la targa verrà ripristinata al più presto e ci auguriamo che le autorità individueranno il primo possibile i responsabili del vile atto".

"Ci sono persone che hanno fatto la storia #antimafia del nostro Paese e con le loro azioni continuano a essere esempio vivo per tutti noi. Una di queste è Peppino #Impastato. La sua memoria va difesa da ogni tipo di offesa. Ferma condanna per questo gesto vile e vigliacco". Così su Twitter il deputato questore M5S, Francesco D’Uva.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X