Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Weekend di fuoco con 120mila arrivi in Sicilia, gli esperti: "Ci sarà una nuova ondata di contagi"
L'ALLERTA

Weekend di fuoco con 120mila arrivi in Sicilia, gli esperti: "Ci sarà una nuova ondata di contagi"

coronavirus, Sicilia, Cronaca
Partenze verso il Sud per Natale

È un weekend intenso in Sicilia. L'ultimo fine settimana prima delle feste di Natale, l'ultimo prima dei divieti che scatteranno da lunedì 21 dicembre. Sono almeno 120 mila gli arrivi da altre regioni previsti, come scrive Giacinto Pipitone sul Giornale di Sicilia in edicola. Sono per lo più quelli che sono già tornati o torneranno in Sicilia con i treni, aerei e le navi. A questi andranno aggiunti quelli che verranno in auto e attraverseranno lo stretto di Messina.

Dati che secondo i medici del Comitato tecnico scientifico consultato da Musumeci rendono molto probabile una nuova ondata di contagi a gennaio. Palazzo d’Orleans non ha commentato ufficialmente le misure che il governo nazionale ha illustrato ieri. E tuttavia la linea della Regione, al momento, è quella di non ritoccare il provvedimento nazionale, senza dunque misure aggiuntive.

Ma Salvatore Corrao, membro del Cts e direttore del dipartimento di Medicina clinica dell’Università e primario di Medicina Interna del Civico avverte: "Ci sarà una nuova ondata di contagi. A questo punto è inevitabile. E non è il modo migliore per prepararsi alla campagna di vaccinazioni".

Il suggerimento del Cts resta, nonostante le deroghe inserite da Conte su visite ai parenti e spostamenti, di non uscire da casa se non è per motivi di lavoro o salute. E ai sindaci è rivolto l’invito ad aumentare i controlli.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X