Mercoledì, 27 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Covid, il professor Cacopardo: "In Sicilia curva in discesa a inizio dicembre"
L'INTERVISTA

Covid, il professor Cacopardo: "In Sicilia curva in discesa a inizio dicembre"

All'inizio del prossimo mese la curva epidemiologica in Sicilia potrebbe lentamente cominciare a scendere. A dirlo il professor Bruno Cacopardo, primario di Malattie infettive al Garibaldi di Catania e membro del Comitato tecnico-scientifico sul Covid-19 istituito dalla Regione.

Un discesa che sarebbe ancora più rapida con un vero e proprio lockdown. "Una chiusura più radicale, concentrata in un lasso di tempo non troppo lungo, anche 15 giorni - dice Cacopardo - avrebbe lo stesso risultato che abbiamo ottenuto nella prima fase dell’emergenza, un effetto che definirei 'cosmetico'".

Ad ogni modo la curva di SarsCov-2 è destinata a scendere, a prescindere a Dpcm e ordinanze: "Ad oggi, l’incidenza dei positivi sulla popolazione siciliana è di gran lunga superiore a quella ci indicano i tamponi. C’è una moltitudine di abitanti che è rimasta contagiata senza saperlo. I dati ci dicono che i casi sono stati circa 40mila? Ebbene, saranno almeno 500mila, se non di più. Stiamo parlando di un 10% di popolazione che, essendo stata già colpita da SarsCov-2, non è più suscettibile perché immune: una quota già sufficiente a determinare un rallentamento dell’epidemia".

L'articolo di Andrea D'Orazio nell'edizione di oggi del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X