Venerdì, 28 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, nuovo Dpcm: quarantena di 10 giorni e un solo tampone per essere guarito
GOVERNO

Coronavirus, nuovo Dpcm: quarantena di 10 giorni e un solo tampone per essere guarito

Scende a 10 giorni la durata della quarantena e per i positivi un solo tampone in uscita e non più due. E’ quanto si apprende dalla riunione del Cts di oggi convocata d’urgenza dal ministro Speranza.

"Il nuovo Dpcm potrebbe contenere, finalmente, la possibilità di utilizzare il tampone antigenico rapido come test di screening, che ci consentirebbe di isolare e tracciare molte più persone in meno tempo, e potrebbe, inoltre, essere ridotto a 10 giorni il tempo di quarantena -  ha detto il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, nel corso di una diretta Facebook sulla situazione del Covid in Liguria -. Oltre all’obbligo di mascherina per tutti, ma non per chi fa sport, ci saranno sicuramente altre limitazioni che al momento non voglio anticipare".

E poi ha aggiunto: "Sul tema oggi ho sentito il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia, domani con molta probabilità ci verrà sottoposta la nuova bozza del dpcm che dovrà entro in vigore entro giovedì. Un testo che prevederà restrizioni per tenere sotto controllo la situazione e non fare la fine di altri Stati europei. Ho evidenziato al ministro la necessità di evitare di affaticare ulteriormente un’economia che già fa fatica -ha concluso Toti-, come quella di bar e ristoranti, prendendo misure minime in questo senso".

Il Cts ha individuato 4 diverse tipologie di situazioni: i positivi asintomatici, i positivi sintomatici, i positivi asintomatici che non riescono a negativizzarsi e i contatti stretti.

I primi dovranno osservare 10 giorni di quarantena, dalla diagnosi di positività, e poi sottoporsi ad un tampone molecolare; anche i sintomatici dovranno fare 10 giorni di isolamento, ma prima di sottoporsi all’unico tampone molecolare previsto dovranno aver passato almeno 3 giorni senza sintomi. Per i contatti stretti, dopo 10 giorni di quarantena, sarà invece possibile effettuare il test rapido dai medici di base.

L’ultima categoria sono i positivi che non riescono a negativizzarsi. Anche per loro, dieci giorni di quarantena e tampone molecolare, ma l’isolamento finirà in ogni caso dopo 21 giorni poiché dopo quel lasso di tempo la carica virale è molto bassa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X