Sabato, 24 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidio Vannini, Antonio Ciontoli condannato a 14 anni: 9 anni a moglie e figli
L'OMICIDIO NEL 2015

Omicidio Vannini, Antonio Ciontoli condannato a 14 anni: 9 anni a moglie e figli

La seconda corte d'assise d'appello di Roma ha condannato Antonio Ciontoli a 14 anni di reclusione per la morte di Marco Vannini avvenuta nel maggio del 2015. La moglie, Maria Pezzillo, e i figli, Federico e Martina, sono stati condannati a 9 anni e 4 mesi per concorso anomalo in omicidio volontario. Il giovane fu ucciso con un colpo di pistola la notte tra il 17 e il 18 maggio a Ladispoli.

"E' una grande emozione, finalmente dopo più di 5 anni abbiamo dimostrato quello che era palese dall’inizio. Se Marco fosse stato soccorso subito non saremmo oggi qui, ancora una volta davanti alle telecamere. Ma è la dimostrazione che la giustizia esiste. Non dovete demordere mai. Antonio Ciontoli non deve chiedere perdono a noi, ma a sè stesso. Non so quale era la strategia dietro quelle parole. Questa è una sede di giustizia e non di vendetta, i giovani devono crescere con principi morali sani". Lo ha detto Marina Conte, la mamma di Marco Vannini, commentando con i giornalisti la sentenza dell’appello bis sull'omicidio del figlio.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X