Venerdì, 27 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, in Sicilia la ripartenza della scuola è un rebus: mancano 500 aule
I DUBBI DELL'ANCI

Coronavirus, in Sicilia la ripartenza della scuola è un rebus: mancano 500 aule

A poco più di 2 settimane dall'inizio delle scuole in Sicilia mancano all'appello quasi 500 aule. E mancano anche 480 mila banchi singoli, come si legge in un articolo di Alessandra Turrisi e Giacinto Pipitone nell'edizione di oggi del Giornale di Sicilia.

È il primo bilancio al termine del confronto tra Roberto Lagalla, assessore regionale, i sindaci e i rappresentati delle scuole. "Sarà un inizio imperfetto - dice l'Anci guidata da Leoluca Orlando - non tutte le scuole avranno tutto ciò che serve".

In Sicilia le classi da costituire dovrebbe essere 35.538 e si preparano a tornare a scuola 702.434 alunni e saranno in servizio 59.645 docenti.

Intanto, a partire da oggi inizia la distruzione di mascherine e gel igienizzante nelle scuole. Le consegne saranno effettuate presso la sede principale delle istituzioni scolastiche nelle fasce orarie che vanno dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 18. Lo ha comunicato il capo dipartimento del Ministero dell'Istruzione ai dirigenti scolastici e agli Uffici scolastici regionali.

Domani, invece, partirà la distribuzione dei banchi monoposto per le scuole italiane. Lo ha annunciato il commissario Domenico Arcuri al vertice Governo-Regioni sulla riapertura degli istituti e le misure di sicurezza anti-coronavirus. Un confronto tra gli enti che ha però lasciato in sospeso due punti fondamentali per l'avvio dell'anno scolastico: le regole sui mezzi di trasporto e sulla mascherina in classe.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X