Lunedì, 25 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Fine contratto Anas", lavoratori siciliani bloccati in Sardegna per le norme anti coronavirus
LA DENUNCIA

"Fine contratto Anas", lavoratori siciliani bloccati in Sardegna per le norme anti coronavirus

Quaranta lavoratori di diverse regioni italiane assunti a tempo determinato dall’Anas per la vigilanza e la manutenzione delle strade della Sardegna sono bloccati nell’isola: non gli è stato infatti rinnovato il contratto che scadeva a marzo e non possono rientrare nelle regioni di residenza a causa dell’emergenza coronavirus. Tra questi ci sono anche siciliani, oltre che gente proveniente dalla Calabria, dalla Campania e dall'Abruzzo.

La denuncia è del segretario generale della Fit Cgil sarda, Valerio Zoccheddu, che parla di operai "sequestrati" e chiede l’intervento della prefettura di Oristano. "Nella riunione del marzo 2019 - ricostruisce il sindacalista - la direzione regionale dell’Anas certificava la carenza del personale addetto all’esercizio della vigilanza e manutenzione delle strade in Sardegna per oltre 200 unità, a gennaio 2020, per sopperire all’emergenza invernale sono stati assunti 40 operatori a tempo determinato per 3 mesi con scadenza al 31 marzo 2020. Nonostante le sollecitazioni dei sindacati nazionali, e disconoscendo una richiesta del suo direttore regionale, che in una missiva alla direzione centrale, sottolineando l’ulteriore aggravamento della carenza di personale su strada per i pensionamenti in quota 100, chiedeva di confermare i 40 addetti, in una riunione che si è svolta ieri a Roma è stato confermato il rifiuto di prorogare la scadenza dei contratti".

Zoccheddu chiede che qualcuno si assuma la responsabilità dei 40 lavoratori, tutti di provenienza da altre regioni, (14 dalla Calabria, e i rimanenti Campania , Abruzzo e Sicilia), rimasti senza lavoro e senza possibilità di rientrare a casa loro perchè le loro regioni hanno chiuso l’accesso. AGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X